Petitchef

Riso con zafferano sardo e fonduta di pecorino di dolcipensieri

Portata principale
4 porzioni
30 min
20 min
facile

Ingredienti

Numero di porzioni: 4
500 g di riso

0,3 g di stimmi di zafferano

una cipolla grande bianca

2 litri di brodo con dado vegetale più 1 cipolla

2 bicchieri di vino bianco

qualche noce di burro

PER LA FONDUTA

300 ml di panna

200 g di pecorino

un paio di noci di burro

pepe bianco

parmigiano gratuggiato

Preparazione

  • Almeno quattro ore prima, stemperare gli stimmi di zafferano in acqua calda. Preparare il brodo con dado e verdure sopraindicate. Tritare la cipolla. Far fondere in una casseruola un paio di noci di burro e rosolarvi la cipolla.
  • Unire il riso e lasciarlo tostare fino a quando i chicchi iniziano a trasparire. Sfumare con vino bianco. Quando tutto sarà evaporato, versare il brodo, un mestolo alla volta.
  • Nel frattempo, mentre il riso cuoce, preparare la fonduta: in una casseruola di coccio alta, far sciogliere il burro, unire la panna e stemperare bene il tutto, aggiungere il pecorino, mescolare bene il tutto e tenerla su fuoco bassissimo regolando di pepe e un po’ di parmigiano.
  • Verso fine cottura del riso, aggiungere lo zafferano sciolto, far asciugare bene il riso mantecandolo con del burro e una spolverata leggera di pecorino. Servire il risotto in piatti fondi creando al centro un buco dove metterete la fonduta di pecorino. Servire un del fresco Vermentino di Gallura.

Foto

RISO CON ZAFFERANO SARDO E FONDUTA DI PECORINO di Dolcipensieri, foto 1
RISO CON ZAFFERANO SARDO E FONDUTA DI PECORINO di Dolcipensieri, foto 2
RISO CON ZAFFERANO SARDO E FONDUTA DI PECORINO di Dolcipensieri, foto 3
RISO CON ZAFFERANO SARDO E FONDUTA DI PECORINO di Dolcipensieri, foto 4

Domande:






Vota questa ricetta:
Genera un altro codice di sicurezza = 

Ricette simili


Ricette

Domanda del giorno
Quante volte a settimana mangiate le uova?
Vota