Petitchef

Sfincione di Palermo

Ricetta tipica della gastronomia palermitana.
Altro
10 porzioni
25 min
30 min
media

Ingredienti

10

Ingredienti per il condimento:

Preparazione

  • Disporre le farina miscelate a fontana, aggiungere il sale e praticare un buco al centro del cumulo.
    Trasferire il lievito nell'acqua tiepida, aggiungere lo zucchero di canna e i due cucchiai di olio evo, mescolare e lasciare riposare per qualche minuto.
    Iniziare ad impastare le farine versando al centro della fontana questa miscela di acqua con lievito, zucchero e olio, all'inizio incorporare il liquido con l'ausilio di una forchetta poi, ad assorbimento avvenuto, continuare a lavorare con le mani l'impasto fino ad ottenere una palla liscia, elastica e soffice.
  • Coprire l'impasto con un canovaccio e lasciar lievitare per almeno un'ora, una corretta lievitazione lo farà raddoppiare di volume. La base della pizza dovrà essere stesa e condita circa 15 minuti prima di infornare la stessa.
  • Nell'attesa necessaria alla lievitazione della pasta si può procedere alla preparazione del sugo utilizzato come condimento.
    Pulire e affettare le cipolle bionde e i cipollotti scalogno, passarli in tegame con un cucchiaio d'acqua e lasciare cucinare a fuoco molto moderato, coprendo con apposito coperchio, per 5 minuti o fin quando l'acqua sarà evaporata completamente.
  • Aggiungere alle cipolle appassite alcuni filetti d'acciuga sott'olio, circa una decina, e far sciogliere rimestando con un cucchiaio di legno quindi aggiungere due cucchiai di olio extravergine d'oliva e aumentare il fuoco fino a far soffriggere e dorare le cipolle. Abbassare nuovamente la fiamma ed iniziare ad aggiungere i pomodori, prima il tubetto di concentrato e poi la polpa a pezzetti, aumentare il sugo con un bicchiere d'acqua, regolare di sale e pepe e far cuocere coprendo la pentola a fuoco dolce.
  • Di tanto in tanto rimestare e se la salsa risultasse troppo acidula, correggere con un pizzico di bicarbonato. Il sugo si deve restringere e deve cuocere per tutta la restante attesa di lievitazione della pasta da pizza. A fine cottura del sugo, aggiungere un filo d'olio evo a crudo, una manciata di origano e una spolverata di pangrattato, se necessario regolare ancora di sale e pepe. Accendere il forno e preriscaldare a 220°C.
  • Stendere la pasta della pizza a seconda delle esigenze e delle placche da forno a disposizione, tonde o rettangolari indifferentemente, in ogni caso lo spessore della pasta non deve essere superiore al mezzo centimetro. Distribuire su tutto l'impasto ormai steso, i pezzetti di caciocavallo a cubetti, il sugo facendo attenzione a che non sia troppo caldo, le acciughe residue, le olive nere e terminare con pangrattato, origano e un filo di olio evo.
  • Infornare e lasciar cuocere in forno ben caldo per circa 15 minuti ogni forma realizzata.


Foto

Sfincione di Palermo, foto 1
Sfincione di Palermo, foto 2
Sfincione di Palermo, foto 3

Domande:






Vota questa ricetta:
Genera un altro codice di sicurezza  = 

Ricette simili

Ricetta Sfincione - ricetta palermitana
Sfincione - ricetta palermitana
7 porzioni
1 h 10 m
facile
Ricetta Sfincione palermitano
Sfincione palermitano
5 porzioni
1 ora
facile
5 / 5
Ricetta Sfincione palermitano - ricetta facile
Sfincione palermitano - ricetta facile
6 porzioni
1 h 10 m
facile
Ricetta Tortellini in brodo aromatico di pomodoro
Tortellini in brodo aromatico di pomodoro
3 porzioni
25 min
facile
3 / 5

Ricette

Domanda del giorno
Quante volte a settimana mangi carne?
Vota