Petitchef

Le finte peschine all'alchermes... diventate ormai ricetta di famiglia ;))

Stuzzicherie
4 porzioni
20 min
10 min
media
Lasciare asciugare qualche ora e papparsele..

Ingredienti

Numero di porzioni: 4
250 g di farina 00

100 g di zucchero semolato

1 uovo intero

50 g di burro fuso

Pizzico di sale

Qualche cucchiaio di latte

Mezza bustina di lievito per dolci

Estratto naturale di vaniglia

(o vanillina, se non lo avete..)


Per guarnire:

Zucchero semolato q.b.


Cioccolato fuso, oppure crema di nocciole

(ma anche marmellata, o crema, a seconda dei gusti insomma ^.^!)

Preparazione

  • Accendere il forno a 180°C. In una ciotola: amalgamare gli ingredienti secchi (farina, zucchero, lievito per dolci, vaniglia, pizzico di sale) e farne una fontana.
  • All interno del buchetto unire gli ingredienti liquidi: l'uovo intero (magari leggermente sbattuto), il burro (precedentemente fuso a bagnomaria e lasciato intiepidire) e cominciare ad amalgamare con un cucchiaio di legno velocemente: a questo punto aggiungere qualche cucchiaiata di latte regolatevi con la consistenza per capire quanti!
  • Considerate che la ricetta originale prevede parecchio più latte, ma sarà perché io utilizzo le uova delle galline della nonna, quindi ruspanti e gigantine , ho capito che in realtà di norma ne serve proprio pochino, giusto quello necessario per raggiungere, a questo punto lavorando l'impasto con le mani, una consistenza soda, ma morbidina, un pochino di più di una pasta frolla, per intendersi.
  • Formare quindi subito le palline con le mani, la dimensione la potete decidere a seconda dei vostri gusti: di norma sono grandine, quasi come un paninetto, ma ultimamente io preferisco farle più piccole, a mo di pasticcino, a voi la scelta! Io li ho fatti quindi grandi come un piccolo bacio di dama circa.
  • Adagiarli su una placca ricoperta con un foglio di carta forno, un pochino distanziati e infornare a 170/180°C per una decina di minuti, o comunque finché proprio leggermente dorati.
  • La farcia:
    Togliere quindi dal forno e tuffare quindi velocemente, uno alla volta e ancora caldi, in una ciotolina con un pochino di Alchermes, e subito dopo rotolare in un piattino cosparso di zucchero semolato.
  • A questo punto accoppiare a due a due e farcire, con l'aiuto di un cucchiaino, con la cioccolata (o quello che più vi piace: creme o marmellate ci staranno comunque benone!).

Foto

Le finte Peschine all'Alchermes... diventate ormai ricetta di famiglia ;)), foto 1
Le finte Peschine all'Alchermes... diventate ormai ricetta di famiglia ;)), foto 2

Domande:






Vota questa ricetta:
Genera un altro codice di sicurezza = 

Ricette simili

Ricetta Finte olive ascolane
Finte olive ascolane
4 porzioni
40 min
facile
Ricetta Finte pizzette
Finte pizzette
6 porzioni
45 min
facile
Ricetta Pane all'aglio - ricetta facile
Pane all'aglio - ricetta facile
4 porzioni
35 min
facile
5 / 5
Ricetta Rotolo all'arancia - Ricetta portoghese
Rotolo all'arancia - Ricetta portoghese
12 porzioni
30 min
media
4.1 / 5

Ricette

Domanda del giorno
Qual è secondo voi il pasto più importante della giornata?
Vota