Petitchef

Spezzatino di soia disidratata con pinoli e

Portata principale
2 porzioni
40 min
40 min
media

Ingredienti

Numero di porzioni: 2
bocconcini di soia disidratata

2 pomodori

1 gambo di sedano



1 cucchiaio di pinoli

passata di pomodoro

rosmarino fresco

basilico

olio evo

sale

pepe

Preparazione

  • Come ho più volte detto la carne mi piace ma se riesco la evito, sopratutto evito di cucinarla quando sono sola (anche se la mia contraddizione è voler preparare il brasato prima di fine anno, ma questa è tutta un'altra storia, è una sfida personale).
    Ultimamente mi documento spesso in merito alle ricette vegane, seguo da tempo un blog che tratta solo ricette a tema. Ho scoperto che c'è un mondo immenso di arte culinaria dietro ad un indirizzo alimentare nonostante la sua forte limitazione negli alimenti accettati.
    Non potrei mai essere vegana, adoro immmmmmennnnnnsamente i formaggi. Vivere senza sarebbe una tragedia per me! Sentire il profumo di certi stagionati senza poterli mangiare? nooooooooooooo
    E' poi vero che pure il pane e salame, se pur mi capiti l'occasione solo una volta l'anno, lo considero una delizia. No, vegana non lo sono.
    Per di più i vegani non dovrebbero utilizzare la pelle degli animali per le loro borse, cinture, scarpe.... ed io sebbene non sopporti le pellicce adoro le borse e le scarpe.

    Dei vegani mi piace l'idea, non della eliminazione di carne e pesce, ma del poterne fare a meno, apprezzo particolarmente la capacità di mangiar gustosamente anche in un modo alternativo rispetto la nostra tradizione, e, soprattutto, promuovo la questione che riguarda la gestione degli animali da macello. In questo caso parlo delle sofferenze degli animali e dell'inquinamento che deriva dalla loro gestione (spostamenti, macellazione, gestione del mangime... tutte pratiche la cui riduzione permetterebbe una buona diminuzione dell'inquinamento).


    Un'ottima alternativa alla carne è data dai legumi, io consumo soprattutto fagioli, piselli e soia, ma vi sono anche i ceci e le lenticchie (che adoro abbinati alla polenta nelle domeniche invernali), i lupini e le fave...


    L'altro giorno al supermercato ho trovato le bistecche di soia disidratate. Gira e rigira il pacchettino, leggi la ricetta e la modalità di cottura (il rinvenimento di quegli strani bocconcini leggeri leggeri)... mi son convinta ad acquistarli.
    Ci ho fatto questo spezzatino, gustoso e leggero, è piaciuto pure al mio amico amante delle bistecche sanguinolenti... Ho colpito nel segno ;)
    L'unica avvertenza per questa ricetta riguarda l'atto dello strizzamento delle bistecche dopo la fase della bollitura. Prima FATELE RAFFREDDARE!!! Io mi son pelata un dito!


    SPEZZATINO DI SOIA DISIDRATATA CON PINOLI E POMODORI per 2 persone
    bocconcini di soia disidratata
    2 pomodori
    1 gambo di sedano
    1 carota
    2 cipolle
    1 cucchiaio di pinoli
    passata di pomodoro
    rosmarino fresco
    basilico
    olio evo
    sale
    pepe




    In una padella mettete abbondante acqua a bollire con il sedano, la carota e la cipolla. Versate nell'acqua bollente i bocconcini di soia. Fate cuocere per circa 15 minuti ed a cottura ultimata togliete dall'acqua i bocconcini e riponeteli su un piatto per farli raffreddare. Quando saranno freddi spremeteli con le mani facendone uscire tutto il liquido che ha



Commenti dei membri:

18/05/2014

La proverò oggi. grazie

(0) (0) Abuso
07/12/2012

Ciao,,, hò capito come si può cucinare questo alimento,,,,brava!!!! e sono daccordo con quello che hai scritto!!!! alla prossima,,,, buon nataleeeee!!!!!!

(0) (0) Abuso

Vota questa ricetta:

Ricette simili


Ricette

Articoli correlati

Ricettario: dolci da preparare con il latte di soiaRicettario: dolci da preparare con il latte di soia

Menù del giorno

Ricevere il menù del giorno:

Domanda del giorno
Che tipo di piatti preferite durante l'estate?
Vota