Petitchef

Torta verde all'onegliese

La torta verde che si prepara ad Oneglia (una delle due città che costituiscono Imperia) è una parente povera della torta pasqualina genovese ma è talmente radicata nella tradizione delle famiglie onegliesi che vi capiterà sicuramente di assaggiarla se passate di là. E vi sfido a non farlo! La trovate nei negozietti dei carugi, la trovate nelle gastronomie, nei bar come accompagnamento all'aperitivo, negli agriturismi.
Antipasto
8 porzioni
1 ora
40 min
media

Ingredienti

8

Per il ripieno :

Per la pasta matta :

Preparazione

  • Impastare gli ingredienti per la sfoglia aggiungendo l'olio e l'acqua poco per volta (non è detto che serva tutta). Quando la pasta diventa elastica ed omogenea è pronta. Lasciarla riposare una mezz'ora ben fasciata con la pellicola.
  • Bollire qualche minuto le bietole in acqua salata a pentola scoperta, scolarle, passarle in acqua gelata per conservare il colore e strizzarle bene formando delle palle.
    Tritarle grossolanamente.
    Far soffriggere in padella con un pò di olio la cipolla affettata sottilmente, aggiungere le bietole, sale, pepe e noce moscata.
    Far cuocere pochi minuti in modo che le bietole si insaporiscano. Aggiungere qualche foglia di maggiorana.
    Trasferire il composto in una terrina.
  • Far cuocere il riso al dente in acqua salata, scolarlo e aggiungerlo alle bietole insieme al parmigiano e a 3 uova leggermente sbattute. Amalgamare il tutto.
  • Tappa 4 - Torta verde all'onegliese
    Riprendere la pasta e dividerla in 2 parti. Stendere la prima sfoglia molto sottile (deve essere quasi trasparente) e ricoprire una teglia di ferro o alluminio di 28 cm, leggermente unta d'olio, lasciandola debordare.
    Farcire con il ripieno e livellare.
    Stendere la seconda sfoglia e ricoprire il ripieno.
    Sigillare bene i bordi delle due sfoglie pizzicandoli.
    Ritagliare la pasta in eccesso ma lasciarne un paio di centimetri per arrotolarla su stessa e fare il bordo.
    Punzecchiare la superficie con i rebbi di una forchetta e spennellarla leggermente d'olio.
    Cuocere a 180° sino a quando la torta sarà leggermente dorata (circa 40').
    Servire fredda.

Consigli:

Per stendere la pasta matta in modo da ottenere una sfoglia molto sottile è fondamentale il tempo di riposo. Stendetela poi con il mattarello ed aiutatevi infine con le nocche delle dita: posizionatele al centro sotto la pasta, sollevatela e allargando le mani molto lentamente stiratela, fate girare la pasta e ripetete l'operazione per alcune volte.

Foto

Torta verde all'onegliese, foto 1
Torta verde all'onegliese, foto 2

Domande:






Vota questa ricetta:
Genera un altro codice di sicurezza  = 

Ricette simili


Ricette

Articoli correlati

Mug Cake: come preparare una torta in tazza in soli 5 minuti Mug Cake: come preparare una torta in tazza in soli 5 minuti Dolci con le noci: ricette semplici e deliziose Dolci con le noci: ricette semplici e deliziose Pasqua con PetitChef: le nostre migliori selezioni gastronomiche Pasqua con PetitChef: le nostre migliori selezioni gastronomiche

Domanda del giorno
Quante volte a settimana mangi verdura?
Vota