Petitchef

Panettone basso veloce con nocciole e cioccolato fondente

Dessert
10 porzioni
10 ore
30 min
Difficile
Fatto!!!!! Quest’anno anche il panettone (dopo il pandoro, la cui ricetta trovate qui) che porterò in tavola a Natale sarà fatto in casa!!!
Che soddisfazione ragazzi !
Nei giorno scorsi l’amica Giorgia del blog Le nostre Ricette si é letteralmente inventata un panettone da le definito “Veloce“…
E veloce lo è davvero!

Ingredienti

Numero di porzioni: 10

Per 1 panettone da 1 kg :

400 gr farina (forte ; manitoba o meglio 350 W)

190 ml latte

110 gr zucchero

100 gr burro (di ottima qualità, mi raccomando)

1 tuorlo

10 gr malto d’orzo ( o miele)

Scorze di 1 arancia (non trattati)

Scorze di 1 limone (non trattati)

1 bustina lievito di birra secco

1 pizzico sale

Gocce di cioccolato e nocciole (tritate grossolanamente a piacere)

Preparazione

  • Io ho utilizzato la macchina del pane.
    Nel caso non l’aveste, mettete la farina sulla spianatoia, in centro lo zucchero, il pizzico di sale, il malto, poi il tuorlo e il burro morbido, amalgamate aggiungendo poco a poco il latte.

    Unite il lievito e le scorze grattugiate.
    Mescolate bene e lavorate l’impasto fino a quando sarà ben incordato e liscio.
    Mettetelo in una ciotola coperto con pellicola a lievitare.

    Se invece utilizzerete la macchina del pane come me, mettete tutti gli ingredienti liquidi nel cestello, poi i solidi (facendo attenzione a che lievito e sale non entrino in contatto all’inizio), quindi avviate il programma impasto e lievitazione.

    Quando l’impasto sarà ben lievitato, versatelo su una spianatoia infarinata e stendetelo col matterello, aggiungendo un po’ di gocce di cioccolato e di nocciole.
  • Fate la prima piega (come nella foto) quindi stendete nuovamente l’impasto, aggiungete ancora nocciole e gocce e fate una nuova piega.Continuate così fino a quando avrete finito gocce e nocciole e avrete fatto almeno 4 pieghe.
  • Una volta terminate le pieghe, pirlate l’impasto (che vuol dire farne una bella palla) e mettetelo nello stampo per panettone basso, quindi accendete le luci del forno e ponetelo dentro a lievitare.
  • Quando l’impasto avrà raggiunto il bordo potete infornare (io ho leggermente esagerato con la lievitazione: come vedete nella foto l’impasto è quasi fuoriuscito.
  • Questo però provoca un piccolo infossamento in fase di cottura, quindi fermate un po’ prima la lievitazione ;-))
    Togliete il panettone dal forno ed accendetelo a 170°C.

    Infornatelo e lasciatelo cuocere per circa 30 minuti.
    Nel caso si scurisse troppo, trascorsi 20 minuti di cottura copritelo con un foglio di alluminio.
  • Una volta sfornato, infilzatelo con dei ferri da calza e mettetelo a raffreddare a testa in giù, per evitare che si afflosci.
    Io l’ho imbustato che era ancora leggermente tiepido, mantenendo quindi nel sacchetto un pochino della sua umidità e mantenendolo così molto morbido.

Domande:






Vota questa ricetta:

Ricette simili


Ricette

Articoli correlati

Cioccolato: 4 benefici di questo eccellente e goloso alimentoCioccolato: 4 benefici di questo eccellente e goloso alimentoPasqua con PetitChef: le nostre migliori selezioni gastronomichePasqua con PetitChef: le nostre migliori selezioni gastronomicheDolci alle nocciole: ricette facili e goloseDolci alle nocciole: ricette facili e goloseRicette con cioccolato bianco. Le idee più golose da preparare a casaRicette con cioccolato bianco. Le idee più golose da preparare a casa

Menù del giorno

Ricevere il menù del giorno:

Domanda del giorno
Consulti i nostri ricettari?
Vota