Petitchef

Gli struffoli di salvatore de riso...

Altro
5 porzioni
30 min
20 min
facile
544 Kcal

Ingredienti

Numero di porzioni: 5
500 g di farina 00

8 g di sale

50 g di zucchero

50 g di vino bianco

4 uova intere

60 g di burro morbido

semi di vaniglia

scorza di limone e arancia

Preparazione

  • Sciogliamo il sale in pochissima acqua: ne usato un cucchiaio scarso. Cominciamo con l'amalgamare la farina, lo zucchero, il vino ed il sale sciolto con 2 uova intere. Appena la pasta comincia ad amalgamarsi aggiungiamo le altre uova una alla volta ed il burro a pezzettini e gli aromi.
  • Se si usa un'impastatrice, dare anche un paio di ribattute a mano alla pasta. L'impasto si presenterà bello liscio e setoso. Avvolgiamolo nella pellicola e lasciamolo riposare per 2 ore in frigo.
  • Una volta tolta dal frigo, la pasta si presenterà molto elastica: per cui di tenerla in frigo per un'ora e mezza e di lasciarla poi ambientare per la restante mezz'ora. Tagliare delle piccole porzioni di pasta e formare dei rotolini sottili, meno del vostro mignolo: quanto più sono piccoli, più sono belli gli struffoli.
  • La mia pasta era bella liscia, e per nulla appiccicosa, per cui non avuto bisogno di infarinare il piano di marmo. Se a voi risultasse appiccicosa fate attenzione: la farina deve essere giusto uno spolvero e non dovete assolutamente farla assorbire dall'impasto o avrete degli struffoli duri come sassi. Tagliate i rotolini a piccoli pezzetti e disponeteli in un vassoio bene infarinato: qui non lesinate sulla farina: serve per non far attaccare gli struffoli fra loro.
  • Qunado avrete terminato di formare tutti gli struffoli, passate alla frittura: usate il grasso che preferite ed adoperate una pentola dai bordi molto alti: per l'alto contenuto di uova, gli struffoli faranno schiumare l'olio e rischiate di trovarvi il piano cottura allagato ed unto!
  • Il grasso per la frittura deve essere ben caldo: gli struffoli devono cadere sul fondo, fare tante bollicine e risalire subito in superficie: non c'è bisogno di rigirarli, essendo piccolissimi doreranno uniformemente in un minuto. Prima di tuffarli nel grasso caldo, passateli in un colapasta e scuotete bene: così si perderà tutta la farina in eccesso.
  • Potete conservare gli struffoli semplicemente fritti in una busta per alimenti ben sigillata: durano anche più di una settimana. Per bagnarli col miele fate così: In una larga pentola riscaldate mezzo bicchiere d'acqua, mezzo bicchiere di liquore e due cucchiai di zucchero. Aggiungete 300 grammi di miele e portate a bollore: poi spegnete il fuoco ed immergetevi gli struffoli rigirandoli perbene: il miele deve insaporire e coprire tutto. Versate gli struffoli in un piatto da portata e copriteli con confettini colorati e canditi a pezzetti.

Informazioni nutrizionali:

per 1 porzione / per 100 g

Nutrizione:

Informazioni nutrizionali per 1 porzione (176g)
Calorie: 544Kcal
  • Carboidrati: 81.4g
  • Lipidi: 14.8g
  • Grassi saturi: 7.8g
  • Proteine: 16.7g
  • Fibre: 3.9g
  • Zucchero: 13.3g
  • ProPoints: 14
  • SmartPoints: 19
vegetarianovegetariano

Foto

Gli Struffoli di Salvatore De Riso..., foto 1
Gli Struffoli di Salvatore De Riso..., foto 2
Gli Struffoli di Salvatore De Riso..., foto 3

Domande:






Vota questa ricetta:
Genera un altro codice di sicurezza = 

Ricette simili


Ricette

Domanda del giorno
Quante volte a settimana mangiate le uova?
Vota