Petitchef

Spaghetti ai ricci di mare e zucchine

Portata principale
4 porzioni
10 min
20 min
media
La polpa, le gonadi dei ricci dii mare, può essere utilizzata per preparare antipasti a crudo da servire direttamente nel loro guscio spinoso accompagnati da vini bianchi freschi di un certo pregio. Ottime sono le tartine cosparse semplicemente di polpa di riccio di mare, condita con un po’ di limone e pepe appena macinato. Oggi voglio voglio deliziarvi con un tripudio di sapori, di colori e di sapori.

Ingredienti

Numero di porzioni: 4
500 gr di pasta lunga trafilata al bronzo (spaghetti, linguine, bavette)

40 ricci di mare (naturalmente potete utilizzare quelli che trovate in commercio già puliti, oppure chiedere di farlo al vostro pescivendolo di fiducia)

1 zucchina non troppo piccola

2 spicchi d’aglio

menta q.b.

sale q.b.

olio evo. q.b.

pepe bianco macinato al momento q.b.

Preparazione

  • Come prima cosa iniziate a preparare una capiente pentola con acqua salata dove andrete a cuocere la pasta molto al dente.
    Intanto che l’acqua raggiunge il bollore, lavate ed asciugate, con un canovaccio pulito, la zucchina che andrete a tagliare a rondelle non troppo spesse.
  • A questo punto mettete ad imbiondire i due spicchi d’aglio in olio evo e, dopo qualche minutino, aggiungete le zucchine, mescolate, coprite con un coperchio e lasciate cuocere (se lo credete opportuno, aggiungete un pochino di acqua di cottura della pasta).
    Quando le zucchine si saranno imbiondite, molto probabilmente l’acqua della pasta sarà pronta, quindi iniziate la cottura di quest’ultima.
  • Ora aggiungete una parte di polpa dei ricci al sughetto e lasciate cuocere.
    Non appena la pasta è al dente, scolatela conservando un po’ di acqua di cottura, che utilizzerete per finire la cottura in padella.
    Adagiate la pasta nella padella del sughetto, unite un po’ dell’acqua conservata e, mescolando delicatamente, unite il pepe macinato fresco e lasciate cuocere per il tempo necessario.
  • A questo punto mantecate pasta e condimento a fiamma spenta e unite a crudo (questo è un passaggio che chi lo desidera può saltare) il resto della polpa.
    Impiattate la pietanza e servite ancora ben calda.





Vota questa ricetta:

Ricette simili

Ricetta Spaghetti con crema di avocado
Spaghetti con crema di avocado
2 porzioni
20 min
facile
3.9 / 5
Ricetta Spaghetti di konjac alla provenzale
Spaghetti di konjac alla provenzale
2 porzioni
35 min
facile
3.7 / 5
Ricetta Spaghetti alla carbonara - la ricetta originale
Spaghetti alla carbonara - la ricetta originale
2 porzioni
15 min
facile
4.3 / 5
Ricetta Spaghetti con ricci di mare
Spaghetti con ricci di mare
2 porzioni
45 min
facile
5 / 5
Ricetta Spaghetti ai ricci di mare
Spaghetti ai ricci di mare
1 porzioni
35 min
facile
3 / 5

Ricette

Articoli correlati

Ingrediente del mese di giugno: le zucchineIngrediente del mese di giugno: le zucchineCosa mangiare al mare: la nostra selezione di cibi da spiaggiaCosa mangiare al mare: la nostra selezione di cibi da spiaggiaGustosi primi piatti da preparare con gli spaghetti. Ecco i migliori!Gustosi primi piatti da preparare con gli spaghetti. Ecco i migliori!

Menù del giorno

Ricevere il menù del giorno:

Domanda del giorno
Quale dessert preparerai per il Pranzo di Natale?
Vota