Petitchef

Malfatti

Portata principale
3 porzioni
20 min
10 min
facile

Ingredienti

Numero di porzioni: 3
350 gr tra bietoline e coste

1 cucchiaio di ricotta

1 tuorlo d'uovo

2 cucchiai di farina di riso

1 cucchiaio di pangratatto


alcune foglie di salvia

parmigiano grattugiato

Preparazione

  • Lavate accuratamente le bietoline e le coste, togliendo da queste ultime i gambi. Lessatele in acqua salata e a cottura scolatele lasciandole nel colapasta per una bella mezz'ora abbondante. Schiacciatele con una forchetta, per fargli rilasciare tutta l'acqua. Strizzatele bene e trasferitele su un piano di lavoro. Se ci fosse ancora troppa acqua, tamponatele con della carta-cucina.
  • Con la mezzaluna o un grosso coltello tritatele e mettetele in una padella antiaderente a far insaporire con un pezzettino di burro. Trasferitele dunque in una ciotola e questo punto, aggiungete il tuorlo d'uovo, la ricotta, la farina di riso, un po' di parmigiano e mescolate bene amalgamando il tutto.
  • Date consistenza con il pangrattato. L' impasto deve risultare piuttosto asciutto, per regolarvi fate in modo che la forchetta resti in piedi da sola. Aggiustate di sale.
  • Ora preparate una ciotola bassa con della farina e un vassoio sempre leggermente infarinato e iniziate a formare con un cucchiaino delle palline alle quali darete una forma un po' ovoidale. Passatele nella farina scuotendo la ciotola facendo così aderire la farina.
  • Disponeteli in un vassoio leggermente infarinato. Mettetesul fuoco una pentola con acqua salata, che non sia troppo piccola, deve contenere i malfatti comodamente. Aggiungete all'acqua un goccio d'olio in modo che cuocendo non attacchino tra loro. Quando l'acqua bolle gettateli delicatamente nella pentola e a fiamma media aspettate che riaffiorino. In un pentolino intanto sciogliete il burro a fiamma bassissima con le foglie di salvia e una volta sciolto, versatelo in una terrina capiente.
  • Con una schiumarola muoveteli leggerissimamente sul fondo e quando inizieranno a salire, toglieteli mestolo per mestolotrasferendoli nella terrina con il burro fuso e la salvia. Per amalgamare il condimento ai malfatti, nuovete la terrina in senso rotatorio e fateli saltare un pochino.

Foto

MALFATTI, foto 1
MALFATTI, foto 2
MALFATTI, foto 3

Domande:






Vota questa ricetta:
Genera un altro codice di sicurezza = 

Ricette simili

Ricetta Malfatti della valtellina
Malfatti della valtellina
4 porzioni
27 min
media
4 / 5
Ricetta Malfatti di cavolo nero e cicoria
Malfatti di cavolo nero e cicoria
2 porzioni
45 min
facile
Ricetta Cotolette di vitello saporite
Cotolette di vitello saporite
2 porzioni
15 min
facile
4.2 / 5
Ricetta Far breton senza glutine e senza lattosio
Far breton senza glutine e senza lattosio
8 porzioni
1h10m
facile
4.7 / 5

Ricette

Menù del giorno
Domanda del giorno
Cosa consumate di più in questo periodo?
Vota