Petitchef

Tortelli con la coda piacentini

Altro
4 porzioni
50 min
30 min
facile

Ingredienti

Numero di porzioni: 4

1) Per il ripieno :

200 gr spinaci

250 gr ricotta


1 tuorlo

10 gr burro

1 spicchio d'aglio

noce moscata

sale e pepe q.b.


2) Per la pasta :

300 gr farina

3 uova

1 pizzico di sale

1 cucc.no olio

Preparazione

  • 1) Formare con la farina una fontanella col buco nel mezzo, rompervi le uova, aggiungere il sale e mescolare con una forchetta facendo cadere gradualmente la farina al centro.
  • Quando inizierà ad addensarsi, aggiungere l'olio e continuare a impastare a lungo con le mani fino ad ottenere un panetto sodo e omogeneo. Dividere l'impasto in quattro parti, inserirle in un sacchetto di plastica chiuso e conservare in frigo per una mezz'oretta.
  • 2) Mettere a scolare la ricotta in un colapasta per farle perdere il siero in eccesso.
    2. Nel frattempo sbollentare gli spinaci per 5 minuti in acqua bollente salata. In una padella rosolare l'aglio col burro finché quest'ultimo inizierà a schiumare.
  • Scolare gli spinaci e saltarli per 5 minuti nella padella assieme all'aglio. Eventualmente aggiungere poca acqua per agevolare la cottura.Una volta cotti gli spinaci, far evaporare bene tutta l'acqua residua nella padella al fine di asciugare il più possibile la verdura. Eliminare l'aglio e lasciare raffreddare.
  • In un mixer frullare la ricotta assieme al parmigiano, il tuorlo, un abbondante grattata di noce moscata, un pizzico di sale e un po' di pepe. Aggiungere gli spinaci sminuzzati grossolanamente e frullare fino ad amalgamare tutti gli ingredienti. Riporre in frigo per 10 minuti.
  • 3) Stendere la pasta il più sottile possibile, ricavandovi dei quadrati di circa 7 cm di lato. Porre al centro di ciascun quadrato un cucchiaino scarso di ripieno.Poggiare il quadrato di pasta sulla mano e ripiegare all'interno uno degli angoli. Accavallare i lembi laterali verso il centro, alternandoli tra loro al fine di formare una specie di treccia.
  • Giunti all'estremità finale del tortello saldare la pasta in corrispondenza della "coda". Man mano che si formeranno i ravioli, disporli su un piano abbondantemente infarinato senza farli toccare tra loro.

Foto

Tortelli con la coda piacentini, foto 1
Tortelli con la coda piacentini, foto 2
Tortelli con la coda piacentini, foto 3

Domande:




Commenti dei membri:

ambrapassionecucina, 08/06/2020

Buonissimi! Io sono piacentina e li cucino spesso! Complimenti!

Ho cucinato questa ricetta (0) (0) Abuso
luca, 25/11/2017

Mi e servito per portare il testo regolativo a svuola

(0) (0) Abuso
13/03/2014

Ben descritta e facile da imparare

(0) (0) Abuso

Vota questa ricetta:
Genera un altro codice di sicurezza = 

Ricette simili


Ricette

Articoli correlati

Le 6 migliori ricette della Cucina RomanaLe 6 migliori ricette della Cucina RomanaLa zucca, principessa d’autunno.La zucca, principessa d’autunno.San Giuseppe: i dolci da preparare per la festa del papàSan Giuseppe: i dolci da preparare per la festa del papàLe migliori ricette da preparare con la farina di grano saracenoLe migliori ricette da preparare con la farina di grano saraceno

Domanda del giorno
Segui un regime alimentare particolare?
Vota