Petitchef

Costolette di agnello alla Wellington con salsa yogurt e curry

Portata principale
4 porzioni
25 min
1 ora
media
Sulla scia del classico e collaudato filetto alla Wellington, ho provato a fare le costine di agnello alla wellington. Veramente ottime e particolari.

Ingredienti

Numero di porzioni: 4
2 rack di agnello da 8 costine ognuno, o costine individuali

8 fette di prosciutto di parma tagliato molto sottile

1 confezione di funghi champignon

2 confezioni di pasta sfoglia

sale qb

per il contorno

4 patate ratte

2 cipolle grandi o 3 o 4 piccole

rosmarino, alloro e salvia spezzettati

1/4 di bicchiere di vino bianco secco

sale e pepe bianco qb

per la salsa yogurt e curry

4 cucchiai di yogurt greco bianco

1 cucchiaino di curry

2 cucchiaini di olio EVO

sale e pepe qb

Preparazione

  • Tappa 1 - Costolette di agnello alla Wellington con salsa yogurt e curry
    Se prendiamo i rack interi li dividiamo in pezzi da 2 o 3 costolette, se invece usiamo le costolette singole mettiamone 2 o 3 insieme per evitare di usare troppa pasta sfoglia e fare porzioni troppo piccole.
  • Una volta che ho diviso le costolette in gruppi di tre e di due, metto sul fuoco una griglia bella grande, e la faccio scaldare bene. Quando è diventata rovente, senza aggiungere niente né olio né grassi, metto a cuocere le costolette per una manciata di minuti per parte. Chi usa le costolette singole le scotti appena, perché devono rimanere rosate all'interno, e consideriamo che dopo dovremo metterle in forno per fare cuocere la pasta sfoglia dai 20 ai 30 minuti, quindi vanno appena appena scottati. Otterremo un duplice scopo: sigillare la carne col calore e dare una prima cottura all'esterno. Questo impedirà di perdere liquidi e infradiciare la pasta sfoglia.

    Una volta semicotte, le mettiamo in uno scolapasta, perché dovranno perdere il liquido in eccesso. In genere questo lavoro lo faccio un bel po' di ore prima, per permettere alla carne di scolare bene.
  • Prima di tutto facciamo la crema di funghi. Puliamo bene i nostri champignon, li tagliamo a metà o in 4, e con l'aiuto di un cutter li frulliamo a crudo fino a ridurli quasi a una crema. Li metteremo poi in una padella a fuoco vivo, senza niente, né olio né burro, niente, questo passaggio serve per far perdere l'acqua (e ne hanno tanta) che potrebbe infradiciare la pasta sfoglia. Un pizzico di sale aiuterà a far perdere ulteriore acqua, oltre che a insaporire il composto. Quando vediamo che la crema non fa più le bollicine d'acqua e sfrigola sulla padella, spegniamo e facciamo raffreddare.

    Dividiamo in quattro la pasta sfoglia e spalmiamo la crema di funghi. Arrotoliamo le fette di prosciutto (ne basta una o al massimo due) sulle costine, le adagiamo sui quadratini di pasta sfoglia, e ricopriamo bene la carne, lasciando l'osso fuori. Carta forno su una teglia, forno a 180/200°, e cuociamo fino a che non vediamo colorire la sfoglia. Non dovrà essere troppo scura, ma appena colorita, in modo da restare morbida.
  • Per il contorno usiamo le patate ratte, per poterle cucinare con la buccia, o delle patate normali ma dalla buccia giovane e non troppo spessa o coriacea. Innanzitutto accendiamo il forno a 200°. Tagliamo le patate a fettine spesse, affettiamo allo stesso modo anche le cipolle, pizzico di sale e pepe, e le verdurine aromatiche spezzettate con le mani. Mescoliamo bene il tutto, io uso le mani, e mettiamo in una teglia foderata di carta forno, e con altra carta forno copriremo la superficie, in modo da fare una specie di coperchio. Non è necessario che sia ermetico, tanto verso fine cottura lo toglieremo.

    Dovranno cuocere all'incirca 45 minuti, dipende molto quanto le avete tagliate grosse. Quelle che ho fatto io hanno cotto fra i 45 e i 55 minuti. Dopo circa 35 minuti, togliamo la carta forno che fungeva da coperchio se no le lessa, e facciamo abbrustolire col calore del forno per altri 10/15 minuti. Il nostro contorno è pronto!
  • Per la salsa di accompagnamento metteremo semplicemente tutti gli ingredienti in una ciotola, mescoliamo bene ed è pronta! Ovviamente ci dobbiamo regolare a nostro gusto con la quantità di sale, pepe, olio, e soprattutto curry.
  • Piatto, ciotolina con salsa, una cucchiaiata di patate e cipolle, uno o due pezzi di agnello. Posso assicurare che sarà veramente un tripudio. La carne, se non l'abbiamo cotta troppo all'inizio, risulterà umida e succosa, con le patate e le cipolle non si sbaglia mai, e la salsa di yogurt e curry aggiunge una nota di freschezza e di sapore esotico.

Domande:




Commenti dei membri:

30/01/2020

Strepitoso!!! figurone con amici

(1) (0) Abuso
12/11/2018

Grandioso piatto

(1) (0) Abuso

Vota questa ricetta:

Ricette simili


Ricette

Articoli correlati

Agnello: il protagonista delle tavole di PasquaAgnello: il protagonista delle tavole di PasquaDolci alla cannella: profumo e bontàDolci alla cannella: profumo e bontàRicette con il tacchino. Scopri i migliori piatti da preparare!Ricette con il tacchino. Scopri i migliori piatti da preparare!Ricette con le pesche: i nostri migliori dessertRicette con le pesche: i nostri migliori dessert

Menù del giorno

Ricevere il menù del giorno:

Domanda del giorno
Quali dolci preparerai per Carnevale?
Vota