Petitchef

Troccoli mari e monti

Portata principale
4 porzioni
15 min
40 min
media
Troccoli mari e monti
  • (4.18/5 - 34 voti)
  • 4
  • 275
Troccoli mari e monti
 
I tempi di preparazione di questa ricetta sono davvero brevi ed il procedimento, per questo un primo piatto davvero succulento, è di quelli semplici sopratutto se, come è successo a me questa volta, utilizzate gamberetti surgelati di buona qualità (non è necessario pulirli… il che non è poco ;-)

Ingredienti

Numero di porzioni: 4
350 gr di troccoli Pastaio Maffei (la pasta fresca per questo piatto credo che sia più indicata)

2 zucchine (medie)

50 gr di gamberetti sgusciati

30 gr di funghi champignon

½ cipolla bianca

50 cl di vino bianco

4 cucchiai di panna (4-5 per cucina)

4 cucchiai di olio evo

Preparazione

  • Dopo aver tritato bene la cipolla, tagliate i funghi e le zucchine a tocchetti. In una capiente padella anti-aderente versate i 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva. A questo punto, a fuoco medio, iniziate a soffriggere la cipolla.
  • Quando questa sarà diventata trasparente aggiungete le zucchine e, dopo qualche minutino, aggiungete i funghi lasciando cuocere per cinque-sei minuti, prima di iniziare a sfumare il tutto con il vino. Lasciate andare a fiamma bassa per altri 10 minuti circa, facendo attenzione che il sughetto non si asciughi troppo. Se volete far coincidere la cottura del condimento con quello della pasta, questo è il momento ideale per mettere a bollire l’acqua per la pasta.
  • Quando mancano 5 minuti alla fine della cottura del condimento, aggiungete i gamberetti (che avrete fatto già scongelare) e mescolate in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino bene tra loro (se ritenete opportuno aggiungete al sughetto un pochino di acqua di cottura della pasta).
  • Prima di scolare la pasta aggiungete al condimento i quattro-cinque cucchiai di panna e versate, nella stessa padella, i troccoli, mantecando a fiamma media, in modo che gli ingredienti si “sposino” alla pasta (questa del Pastaio Maffei è particolarmente indicata in quanto ha una buona resa di cottura e questa, dovendo procedere con la mantecatura, è una cosa indispensabile). Il vostro piatto è praticamente pronto…
  • Servitelo ancora bene caldo, magari accompagnando con un bicchiere dello stesso vino che avete usato per sfumare il vostro sughetto (non dimenticate che anche per sfumare le vostre creazioni è meglio utilizzare un vino che sia almeno discreto, ne va del buona riuscita della pietanza)


Commenti dei membri:

05/04/2015

Ok, ottima per un principiante appassionato è stato perfetto. Grazie Luciano Gesuelli

Ho cucinato questa ricetta
(0) (0) Abuse
26/02/2015

Niente di particolare. piatto estremamente povero

Ho cucinato questa ricetta
(0) (0) Abuse
gipetina, 26/02/2015

Eccellente , facile e delicata!!

(1) (0) Abuse
ilbellodelfornello
ilbellodelfornello, 27/02/2015

Strepitosa!!

(0) (0) Abuse

Vota questa ricetta:

Ricette simili


Ricette

Menù del giorno

Ricevere il menù del giorno:

Domanda del giorno
Preparerai un tronchetto durante le feste di Natale?
Vota