Petitchef

Ricetta pasticciotto galatinese al cacao

Dessert
5 porzioni
2 ore
20 min
media
Il pasticciotto è un dolce tipico di Galatina, una città in provincia di Lecce. E’ un dolce a base di pasta frolla e crema pasticcera. La vera ricetta del pasticciotto prevede che venga usato lo strutto al posto del burro, perché rende più friabile la pasta frolla. Oggi vi propongo la versione al cacao con cuore di crema pasticcera e nutella.

Ingredienti

Numero di porzioni: 5

Per la frolla :

420 gr farina (00)

220 gr zucchero

270 gr strutto (morbido a temperatura ambiente)

6 gr di ammoniaca

80 gr cacao amaro


Un pizzico di sale

2 cucchiai di latte

1 tuorlo (per spennellare la frolla)


Per la crema pasticcera :

300 gr latte

200 gr panna (per dolci)

80 gr zucchero semolato

70 gr farina

2 tuorli

Semi di vaniglia

Buccia grattugiata di un limone


Per la Nutella :

100 gr zucchero di canna (o zucchero semolato)

70 gr nocciole (o mandorle)

100 gr cioccolato fondente a pezzetti

100 gr latte vaccino (o latte di riso)

70 gr burro

2 cucchiai cacao in polvere

Preparazione

  • Per la crema pasticcera :

    In una pentola far bollire il latte insieme alla panna. Aggiungere i semi di vaniglia, mescolare ed unire i i tuorli con lo zucchero. Amalgamare ed incorporare pian piano la farina. Mescolare il tutto per circa 2 minuti. Togliere dal fuoco, sistemare la crema in una ciotola, che verrà immersa in acqua fredda. Far raffreddare del tutto.
  • Per la crema pasticcera :

    In una pentola far bollire il latte insieme alla panna. Aggiungere i semi di vaniglia, mescolare ed unire i i tuorli con lo zucchero. Amalgamare ed incorporare pian piano la farina. Mescolare il tutto per circa 2 minuti. Togliere dal fuoco, sistemare la crema in una ciotola, che verrà immersa in acqua fredda. Far raffreddare del tutto.
  • Preparazione frolla :

    Montare lo zucchero con le uova ed ottenere una crema soffice e spumosa. Aggiungere lo strutto e incorporare bene con le uova. Riscaldare appena il latte e sciogliere l’ammoniaca , che verrà unita alle uova con la farina e il cacao amaro. Amalgamare il tutto con le mani ed ottenere un impasto liscio e compatto. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e mettere in frigorifero per almeno 2 ore. Per preparare i pasticciotti bisogna infarinare il piano di lavoro e stendere la pasta frolla con l’aiuto di un mattarello. Riscaldare il forno a 220°. Sistemare la pasta frolla nelle formine ovali per pasticciotto, Riempire con la crema pasticcera e nuella , quindi richiudere con uno strato di pasta frolla. Spennellare con il tuorlo sbattuto in precedenza e cuocere per 15 minuti.





Vota questa ricetta:

Ricette simili


Ricette

Articoli correlati

Tiramisù: dalla ricetta classica alle varianti più goloseTiramisù: dalla ricetta classica alle varianti più goloseMillefoglie: la ricetta originale e tante varianti goloseMillefoglie: la ricetta originale e tante varianti goloseCucinare a settembre. Una ricetta diversa per ogni giorno del mese!Cucinare a settembre. Una ricetta diversa per ogni giorno del mese!

Menù del giorno

Ricevere il menù del giorno:

Domanda del giorno
Quanto tempo prima inizi a cercare idee per il Menu di Natale?
Vota