Blogger della settimana: Michela del blog I pasticci della cuocaEmiliana DOC anche se vive a Firenze da molti anni.
Una passione per la cucina nata grazie alla visione di un tortellino preparato dalle piccole e agili mani di "Nonna Ada": il suo mentore per l'arte culinaria (d'altronde, se ha aperto un blog di cucina è stato anche per farle un omaggio). Cucina con amore, le piace inventare, modifica le ricette che trova sulle riviste e sui libri per apportare sempre un tocco personale al piatto. Azzarda!

La sua è una cucina spontanea, semplice e genuina: come se fosse un riflesso dell'immagine che ci inviato per presentarsi.

Cari amici golosi, ecco Michela! La nostra nuova "Blogger della Settimana"... Buona lettura!


Ciao Michela. Che cos'è per te la cucina?
La cucina per me è una vera passione è una valvola di sfogo, è il mio ansiolitico naturale, mi permette di concentrarmi su qualcosa che mi piace e mi rilassa. Mio marito lo ha capito e quando mi vede un po’ tesa, mi dice: “Amore, perché non fai una torta? Mi andrebbe proprio!”.



Da chi hai ereditato questa passione?
Dalla mia carissima e amatissima nonna Ada e da mio padre.

Come mai hai deciso di aprire un blog?
È stato quasi per scherzo, mi ha convinto una mia amica blogger.
Quando ho iniziato non sapevo neanche cosa fosse un blog, poi la morte di mia nonna mi ha spinto a portare avanti la sua passione.

Da dove prendi l’ispirazione per le tue ricette?
Spesso improvviso, leggo tantissime ricette ma poi alla fine faccio sempre di testa mia.

Segui qualche programma televisivo dedicato alla cucina ?
Sì, seguo vari programmi di cucina! Tra quelli che mi hanno entusiasmato maggiormente c’è stato MasterChef Junior, è stato bello vedere bambini con la passione per la cucina più che per i videogiochi e vedere lo spirito di collaborazione pulito e sincero. Una cosa che manca nelle trasmissioni degli adulti.

Preferisci la cucina semplice o sofisticata?
Senza dubbio la cucina semplice e genuina. Oggi c’è la gran moda del cake design, sinceramente non mi piace, preferisco la torta, magari anche un po’ bruttina ma che si senta e si veda che è fatta in casa, con semplicità.

Qual è il tuo piatto preferito ?

Adoro la pizza, ora ancor di più visto che la posso mangiare solo saltuariamente per via di una brutta intolleranza al lievito.

Se fossi un piatto, quale pietanza saresti?

Sarei una torta di mele, la guardi, può sembrare un po’ scialba e antica, poi quando l’assaggi può sorprenderti, magari con le note di cannella, di vaniglia o da un pizzico di zenzero.
La torta di mele può racchiudere cose che non ti aspetti.

Cosa consiglieresti ad una persona che sta per lanciare il suo blog di cucina...

Di metterci tutta se stessa, di far trasparire le sue emozioni nei piatti che cucina.


Vi lascio con una una selezioni delle sue migliori ricette dolci e salate.
Commentate e fateci sapere qual è la vostra preferita!