Petitchef

Arriva l'estate: ghiaccioli al latte di mandorla

L'estate è quasi alle porte e la voglia di consumare gelati o ghiaccioli si fa più forte...Io inoltre preferisco questo tepore primaverile per mangiare un buon gelato. Trovo che l'estate africana che abbiamo in sicilia non vada bene per i gelati...si sciolgono immediatamente senza avere neanche il tempo di gustarlo come si deve. Comunque, grazie agli ottimi e originalissimi stampi in silicone per ghiaccioli della Silikomart mi sono ingegnata un ottimo ghiacciolo, non limone o arancia: al latte di mandorla...

Per prepararlo vi occorrono 200 grammi di mandorle non tostate e pelate (vanno bene quelle secche con la pellicina, in questo caso dovete prima spellarle facendole bollire circa 10 minuti in acqua. La pellicina verrà via facilmente una volta freddate) un litro di acqua oligominerale o anche poco più, 100 grammi di zucchero (o anche meno secondo i gusti). Se potete, aromatizzate precedentemente l'acqua con dei fiori di gelsomino, come si fa per il gelo di anguria
Procedimento: Pestare in un mortaio le mandorle (potete usare anche un mixer ma dovete tritarle grossolanamente con il tasto pulse), unirle all'acqua zuccherata e fare riposare almeno mezz'ora. Potete in alternativa frullare tutti gli ingredienti insieme (mandorle pelate, acqua e zucchero). Prendere a cucchiaiate la "crema" grossolana che si sarà formata e filtrarla per bene con una garza doppia, bagnata precedentemente e posta sopra un colino, spremendola il più possibile per fare uscire il "latte". Porre negli stampi in silicone muniti dell'apposito tappo ermetico e tenete in freezer fino al congelamento. Tenete a testa ingiù.
Suggerimento anti spreco: le mandorle che abbiamo spremuto per bene le possiamo utilizzare per un dolce a base di mandorle, utilizzandole al posto della farina di mandorle...vi do un suggerimento


Il latte di mandorla lo adoro e se non trovate facilmente le mandorle ma volete ugualmente gustare questo ghiacciolo potete comprare al supermercato il latte di mandorla gia pronto. Una curiosità...sapevate che il latte di mandorla si beveva già nel medioevo?








Vota questa ricetta:
Genera un altro codice di sicurezza  = 

Ricette simili

Ricetta Cereali al cioccolato simil nesquik
Cereali al cioccolato simil nesquik
2 porzioni
30 min
facile
4 / 5
Ricetta Tortine dei re magi
Tortine dei re magi
12 porzioni
1 h 25 m
facile
4.7 / 5

Ricette

Articoli correlati

Dolci con latte condensato: tante idee facili e golose Dolci con latte condensato: tante idee facili e golose Come si prepara il latte condensato a casa? Come si prepara il latte condensato a casa? Come preparare il latte d'avena a casa? Come preparare il latte d'avena a casa?

Domanda del giorno
Quante volte a settimana mangi verdura?
Vota