Petitchef

Scones all'arancia e mirtilli rossi, quelli veri stavolta!

Sì, perché se avevate letto questo post di poco tempo fa, vi ricorderete che avevo provato a riprodurre una ricetta vista sul blog Tracey's Culinary Adventures, ma il risultato non mi aveva convinto per niente, per cui ero decisa a riprovarci.
Parlandone con la mia amica Giulia, altrimenti detta scones-fox, la volpe degli scones :-D , lei si è presa un momento per venire a vedere la ricetta di Tracey che avevo replicato, l'ha confrontata con quella collaudatissima che usa lei, e mi ha detto che in quella di Tracey c'erano due uova di troppo. Nell'impasto degli scones le uova non ci vanno, e il fatto che Tracey le metta nei suoi li rende qualcosa di totalmente diverso da ciò che ci si aspetterebbe di ottenere, ossia dei panini morbidi, poco dolci, da gustare caldi con burro e marmellata, o solo marmellata, o panna... insomma, qualcosa che potrebbe vagamente ricordare i maritozzi.
Detto ciò, quelli di Tracey sono tutt'altro che da buttare via. Non sono scones, e su questo non ci piove, però sono buoni... una cosa a metà strada tra un biscottone e un sablé.


Vabbé, forte dei consigli di Giulia, decido di ripetere la mia scones-experience, mediando la sua ricetta con quella di Tracey, per cui a questo punto riporto tutte le dosi e gli ingredienti perché ci sono dei cambiamenti sostanziali.
500 g di farina 00 + qualche altra cucchiaiata, se necessario2 cucchiai di zucchero Zéfiro (io mi sono confusa e ho messo 110 g, ma io sono stordita :-P ... non fate come me!)1 bustina di lievito1 cucchiaino di sale110 g di burro freddo a pezzetti300 ml di panna acida5-6 cucchiai di essenza d'arancia150 g di mirtilli rossi disidratati1 uovo piccolo + 1 cucchiaio di latte per spennellareper glassare
1/2 cup di zucchero a velo4 cucchiaini di succo d'arancia appena spremuto
Versare nella ciotola dell'impastatrice la farina con lo zucchero, il lievito e il sale. Azionare la frusta a foglia e mescolare tutto a bassa velocità, quindi aggiungere il burro freddo a pezzetti e attendere che il tutto assuma una consistenza granulosa, quindi incorporare la panna acida e l'essenza d'arancia. Se l'impasto dovesse risultare troppo morbido, aggiungere ancora della farina, un cucchiaio alla volta, finché non raggiunga una consistenza tale da poter essere trattato sul piano di lavoro senza appiccicare. Aggiungere infine i mirtilli, mescolando fino a farli distribuire uniformemente.


Infarinare leggermente il piano di lavoro e scaravoltarvi sopra questo impasto, eventualmente spolverando ancora con la farina se continuasse ad appiccicare. A me è tornato molto utile usare la spatola da pasticceria per aiutarmi a staccare la massa dal piano, lasciando che si infarinasse ma senza che ne incorporasse ancora.
Appiattire l'impasto in un disco di circa 3 cm di spessore, e con un coppapasta (il mio era di 7 cm di diametro, ma uno da 5 andrebbe meglio) intinto nella farina, ritagliare gli scones e adagiarli sulla leccarda foderata con la cartaforno, tenendoli distanziati un paio di millimetri l'uno dall'altro. Rimpastare e ritagliare gli avanzi d'impasto fino ad esaurimento. A me sono usciti 10 scones.


A questo punto, ho fatto una cosa che né Giulia, né Tracey dicono di fare, ma che secondo me giova alla cottura, soprattutto se comincia a fare caldo: ho preso la leccarda e l'ho infilata nel freezer per 20 minuti. Nel frattempo, ho lasciato che il forno si scaldasse a 200° statico.
Prima di infornare, ho spennellato gli scones con l'uovo sbattuto col cucchiaio di latte e ho fatto cuocere per quasi mezz'ora (potrebbe bastare anche meno, dipende dal forno). In ogni caso, gli scones devono essere belli dorati in superficie e sodi al tatto.


Far raffreddare completamente su una gratella di raffreddamento e guarnire con la glassa all'arancia.
Come scrivevo sopra, sono senz'altro più buoni mangiati caldi e possono tranquillamente essere scaldati nel microonde, così come possono pure essere surgelati e scongelati all'occorrenza.
La mattina a colazione, con un po' di marmellata e un bel cappuccino schiumoso, sono un modo fantastico per colorare la giornata!








Vota questa ricetta:
Genera un altro codice di sicurezza  = 

Ricette simili

Ricetta Smoothie bowl ai frutti rossi
Smoothie bowl ai frutti rossi
1 porzioni
15 min
facile
3.8 / 5
Ricetta Rotolo all'arancia - Ricetta portoghese
Rotolo all'arancia - Ricetta portoghese
12 porzioni
30 min
media
3.9 / 5
Ricetta Crostata all'arancia, ricetta facile
Crostata all'arancia, ricetta facile
8 porzioni
1 h 40 m
facile
4.4 / 5

Ricette

Articoli correlati

Mirtilli: 15 ricette dolci da leccarsi i baffi! Mirtilli: 15 ricette dolci da leccarsi i baffi! Ingrediente del mese di gennaio: l'arancia Ingrediente del mese di gennaio: l'arancia

Menù del giorno
Domanda del giorno
Quante volte a settimana mangi verdura?
Vota