Non sei ancora iscritto?
Password dimenticata ?  

La ricetta del brasato al barolo un classico della cucina piemontese

(3.80/5 - 5 voti)

4 commenti

Si tratta di un ottimo piatto di carne che vede tra i suoi ingredienti uno dei vini più nobili italiani il Barolo

La ricetta del brasato al barolo un classico della cucina piemonteseTipo di ricetta: Portata principale
Numero di porzioni: 5 porzioni
Tempi di preparazione: 30 Minuti
Tempi di cottura: 2 ore
Pronto a: 2 h, 30 m
Difficoltà: Facile
Ingredienti:

- 1 pezzo di carne di bovino adulto di circa un chilogrammo
- 1 bottiglia di barolo (preferibilmente giovane, avrà più tannini)
- 2 cipolle
- 2 carote
- 1 costa di sedano
- 6 grani di pepe
- 2 foglie di alloro
- 1 stecca di cannella
- 6 bacche di ginepro
- 2 rametti di rosmarino
- 2 spicchi d?aglio
- 5 chiodi di garofano
- 1 pezzo di burro
- Olio extra vergine di oliva
- Sale e pepe
Preparazione:

Tappa 1: Tagliare a pezzi grossi le cipolle, le carote e il sedano, mettere quindi in un contenitore le verdure tagliate, il pezzo di carne, le bacche di ginepro, la stecca di cannella, l?aglio, le foglie di alloro, il rosmarino, il pepe e i chiodi di garofano, versare tutto il barolo, tappare il contenitore e mettere a marinare in frigo per un giorno e notte agitando di tanto in tanto.

Tappa 2: Terminata la marinatura sgocciolarla carne e farla sgocciolare, fare lo stesso con le altre componenti solide della marinatura. Mi raccomando conservate tutto il sacro liquido! In una padella versare due cucchiai d?olio e aggiungere un pezzo di burro (sui 10 grammi) rosolarci quindi la carne su tutti i lati sino a far formare la classica crosticina degli arrosti.

Tappa 3: e la carne e saltate per qualche minuto nella stessa padella le verdure della marinatura.
In una buona casseruola versare un cucchiaio d?olio, trasferire quindi la carne e le verdure, eliminare l?aglio, il rosmarino, versare quindi il liquido della marinatura e cuocere a fiamma bassa per 2 o 2.5 ore circa (in generale due ore ogni chilo di carne), facendo ridurre il vino lentamente e girando di tanto in tanto il pezzo di carne.

Tappa 4: Verso la fine della cottura aggiungere il sale e il pepe. Terminare quindi la cottura, trasferire la carne in un piatto tenendola al caldo,

Tappa 5: Passare quindi le verdure direttamente nella casseruola con il frullatore ad immersione (si fa prima rispetto al passa verdure).

Tappa 6: Continuare quindi la cottura sino ad aver raggiunto il livello di densità (1 o 2 minuti)

Tappa 7: Tagliare la carne a fettine sottili e versarvi sopra il fondo di cottura. Mangiare caldo accompagno preferibilmente con un buon barolo.
E voi come preparate il brasato al barolo? Technorati Tags: brasato, barolo, wine, piemonte, ricetta, mascarello



Imprimer cette page
Da La piccola casa (Vedere il suo sito)






Vota questa ricetta:

Commenti dei membri:

5 / 5

Il brasato al barolo lo preparo x domenica

(0) (0)segnala spam
5 / 5

Grazie del ricettario rispetto le priorità usando il barolo per poter mangiare con gusto il brasato

(0) (0)segnala spam
5 / 5

Mi piace da morire....

(0) (0)segnala spam
1 / 5

Fa schifoo

(0) (0)segnala spam


Video correlati


Ricette simili


Articoli correlati

Intervista a Max del blog La Piccola CasaIntervista a Max del blog "La Piccola Casa"La cucina delle festeLa cucina delle festeIntervista a Valentina del Blog A spasso per IngredientiIntervista a Valentina del Blog "A spasso per Ingredienti"


Cooking Unit Converter



Gustosissima oppure Una schifezza

Anno nuovo...vita nuova...

Anno nuovo...vita nuova...
una schifezza
gustosissima