Petitchef

Österreichisches Brot mit Kümmel - Pane austriaco con cumino

La ricetta di questo pane me l'ha data la mia dietologa. Favoloso se amate i pani coi semini, qui ce ne sono tanti, di tutti i tipi. E c'è il cumino, che non a tutti piace. Se non vi piace, rinunciate a fare questo pane. Potete fare a meno di qualche tipo di semino, ma del cumino no... senza quel profumo e sapore tipico, questo pane perderebbe gran parte del suo "carattere".


Rispetto alla ricetta della dietologa, ho cambiato solo quantità di lievito e tempo di lievitazione, come al solito. La ricetta originale parla di mezzo panetto di lievito e pochissime ore di lievitazione. Io ho messo circa 1 g di lievito e sono occorse più di 15 ore tra prima e seconda lievitazione.
1 cup di latte1 cucchiaio di olio evo1 cucchiaio di miele1,2 g di lievito di birra fresco 2 cup di farina integrale (va bene anche la farina bianca, ma secondo me integrale e semini si sposano meglio) 1 cucchiaino di sale1/2 cup di semini misti: zucca, girasole, sesamo, papavero, cumino
Introdurre nella Mdp gli ingredienti così come sono elencati, tranne i semini che andranno aggiunti al segnale acustico. Impostare il programma Impasta e lievita, ma lasciar lievitare ben oltre il tempo previsto dal programma. Io l'ho lasciato per 12 ore e più.


Prendere uno stampo da plumcake lungo non più di 20 cm, ungerlo con olio evo e cospargerlo di semini di sesamo e papavero. Scaravoltare l'impasto sul piano di lavoro infarinato e ricavarne un salsicciotto lungo che andrà piegato a metà e intrecciato a formare una specie di treccia. Adagiare nello stampo da plumcake e spennellare con un mezzo cucchiaio di miele diluito con un po' d'acqua o di latte, quindi spolverare ancora con semi di sesamo e papavero.


Coprire e far lievitare finché non arriva al bordo dello stampo, a me ci sono volute 3 ore e più nel forno con la lucina accesa.
Scaldare il forno a 250° statico, infornare e far cuocere per 10 minuti, quindi abbassare a 200° e far cuocere ancora 15-20 minuti, o comunque finché non avrà preso un bel colore dorato.


Far stiepidire, togliere dallo stampo e far finire di raffreddare su una griglia.
Se si pensa di non gradire il dolce del miele della spennellatura, si può spennellare semplicemente con del latte o acqua.
Con quel tripudio di semini, è davvero godurioso, e dato il sapore pronunciato del cumino, si accompagna particolarmente bene a formaggi, affettati - soprattutto speck e altri salumi dal gusto affumicato - e uova, soprattutto in camicia e sode, ed è anche molto indicato per la prima colazione, con burro e miele.
Al prossimo giro voglio farlo col 100% farina di segale, così viene ancora più scuro e "nordico".








Vota questa ricetta:
Genera un altro codice di sicurezza = 

Ricette simili


Ricette

Articoli correlati

Prepara anche tu il pane a casa, segui i consigli di Petitchef!Prepara anche tu il pane a casa, segui i consigli di Petitchef!Ricette con curry: 15 piatti per viaggiare con il gustoRicette con curry: 15 piatti per viaggiare con il gustoPane carasau: ricette sfiziose da proporre ai vostri ospitiPane carasau: ricette sfiziose da proporre ai vostri ospitiLe migliori ricette da preparare con la farina di grano saracenoLe migliori ricette da preparare con la farina di grano saraceno

Domanda del giorno
Segui un regime alimentare particolare?
Vota