Petitchef

Il mare nel piatto: pasta cozze, vongole, riccio e bottarga

Portata principale
4 porzioni
1 ora
20 min
media
4 ingredienti di prima qualità per un primo piatto al top del gusto, i lvero sapore del mare!

Ingredienti

Numero di porzioni: 4
Per 4 persone


Per la pasta:

200 g. farina di semola rimacinata

acqua bollente


Per il condimento:

una retina di cozze

una retina di vongole

una scatoletta di polpa di riccio

una spruzzata di bottarga di tonno macinata

aglio, basilico e prezzemolo q.b.

un bicchiere di vino bianco

un pezzetto di peperoncino piccante fresco

4 pomodorini cubettati

niente sale: la preparazione è più che saporita.

Preparazione

  • Tappa 1 - Il mare nel piatto: pasta cozze, vongole, riccio e bottarga
    Io ho fatto la pasta fresca, non quella all'uovo perché trovo che la pasta all'uovo non stia bene col pesce, ma quella di semola, quindi solo farina e acqua.

    Io l'ho fatta col torchio, ma si può fare tranquillamente a mano, aggiungendo poco a poco alla farina acqua bollente fino ad avere il classico panetto di farina. L'acqua bollente serve per dare elasticità alla pasta per tamponare la mancanza di uova, sono loro a dare elasticità alla pasta.

    Ovviamente niente vieta di usare i normali spaghetti secchi. Ma quelli fatti in casa non fanno "scivolare" via i sapori, ma li inglobano, per poi rilasciarli in bocca. Quindi se vogliamo qualcosa di buono a 360 facciamo un poco di lavoro in più preparando dell'ottima pasta fresca. Io l'ho preparata e l'ho lasciata da parte, era ora di preparare il condimento.
  • Tappa 2 - Il mare nel piatto: pasta cozze, vongole, riccio e bottarga
    Non ho fatto le foto della preparazione delle cozze e vongole perché in maniera molto normale le ho pulite sotto l'acqua corrente scartando quelle aperte o rotte, le ho lasciate in una ciotola coperte di acqua fredda e con del sale grosso per spurgare, poi le ho scolate e le ho messe in una pentola già calda a fuoco molto vivo.

    Qualche minuto, perché se cuociono troppo diventano gommose, e le ho scolate, per sgusciarle una per una! Innegabilmente si mangiano meglio senza gusci, ne ho lasciata giusto qualcuna per due motivi: il primo è coreografico, il secondo è che il guscio in cottura rilascia anche lui sapore, quindi qualcuno lo lascio sempre.

    Ho messo le cozze e lo vongole sgusciate in una ciotolina e le ho lasciate in frigo, è arrivato il momento di preparare il condimento mentre aspetto che l'acqua della pasta inizi a bollire!!!

    Olio aglio e peperoncino in una padella a soffriggere
    Quando l'aglio ha preso colore e il peperoncino si è rosolato ho aggiunto cozze e vongole
    Qualche minuto di cottura poi ho aggiunto del prezzemolo e basilico tritati sottili e li ho fatti insaporire
    Poi i pomodori a cubetti. Ho lasciato sul fuoco giusto 5 o 10 minuti, il tempo che tutto si insaporisca per bene e i pomodori si ammacchino un poco col calore.
  • Tappa 3 - Il mare nel piatto: pasta cozze, vongole, riccio e bottarga
    Spengo il fuoco nella pentola, aspetto che l'acqua bolla, ci vorranno solo pochi minuti per cuocere la pasta fresca, e preparo il piatto da portata. Metto nel piatto la polpa di riccio di mare e una spolverata di bottarga di tonno.

    Piccola precisazione sul riccio di mare: per chi non lo avesse mai assaggiato, oltre ad essere delizioso e a sembrare un concentrato di mare, ha un gusto molto forte oltre che saporito, rischierebbe quindi di coprire gli altri sapori, quindi è meglio non esagerare quando viene mischiato con altri elementi come in questo caso.

    Diverso il caso se facessimo degli spaghetti al riccio di mare e basta. Quindi per questo piatto un vasetto piccolo è più che sufficiente! E non aggiungete sale!!! E' tutto così saporito che si rischia di renderlo immangiabile, si fa sempre a tempo ad aggiungerlo!

    Nel piatto da portata riccio e bottarga aspettano il resto degli elementi. Non sto a dire il profumo che si diffondeva in cucina, era veramente ..... da orgasmo!!! Aggiunto la pasta fatta saltare velocemente nella padella coi frutti di mare e una veloce rimescolata.

    Ed ecco il piatto finito!!! La serata era perfetta solo così, con un un piatto strepitoso, non il solito piatto di pasta con le cozze e/o le vongole, e un vino che a ogni sorso ti faceva venire voglia di chiudere gli occhi e di parcheggiare per un momento in paradiso!





Vota questa ricetta:

Ricette simili

Ricetta Paella ai frutti di mare
Paella ai frutti di mare
4 porzioni
1h45m
media
4.8 / 5
Ricetta Filetto di merluzzo con vongole e piselli
Filetto di merluzzo con vongole e piselli
4 porzioni
45 min
facile
4 / 5
Ricetta Mare caldo
Mare caldo
2 porzioni
25 min
media
4.4 / 5
Ricetta Pasta e patate ai frutti di mare
Pasta e patate ai frutti di mare
4 porzioni
35 min
facile
5 / 5

Ricette

Articoli correlati

Ricette da pasquetta: tante golosità da mettere nel cestino da Pic-NicRicette da pasquetta: tante golosità da mettere nel cestino da Pic-NicCosa preparare con la pasta sfoglia? Ecco 18 ricette facili e goloseCosa preparare con la pasta sfoglia? Ecco 18 ricette facili e golosePrimi piatti veloci: 12 ricette semplici e gustose per preparare la pasta!Primi piatti veloci: 12 ricette semplici e gustose per preparare la pasta!

Menù del giorno

Ricevere il menù del giorno:

Domanda del giorno
Quale tra queste bevande consumate di più durante l'estate?
Vota