Petitchef

Gnocchi di zucca morbidi ai semi di papavero

Portata principale
4 porzioni
30 min
1 ora
facile
Gnocchi di zucca morbidi ai semi di papavero
  • (5.00/5 - 3 voti)
Gnocchi di zucca morbidi ai semi di papavero
 
Conditi in maniera semplice, gli gnocchi di zucca rimangono sempre un piatto delizioso e appagante.

Ingredienti

Numero di porzioni: 4
600 g di zucca

100 g di farina

200 g di parmigiano grattugiato

3 cucchiai di pangrattato

per condire

50 g di burro

1/2 cucchiaio di semi di papavero

Preparazione

  • Tappa 1 - Gnocchi di zucca morbidi ai semi di papaveroIl problema della zucca è che ha una quantità di umidità così alta, che approcciandosi le prime volte a questa ricetta si corre il rischio di usare tonnellate di farina pur di cercare di avere un impasto maneggiabile. Col risultato di coprire il delicato gusto della zucca o di sentire qualcosa che sa di "farina cruda". Quindi dobbiamo trattarla prima di fare gli gnocchi.

    Prendiamo la nostra zucca fatta a fette non troppo spesse e mettiamola sulla gratella del forno coperta da carta forno. Accendiamo il forno a 180° circa, potendo scegliere fra funzione statica o ventilata è meglio la prima perché asciuga di più, e noi abbiamo bisogno di una zucca con la minore quantità d'acqua possibile, e sarà già un'impresa perché il malefico ortaggio trattiene tanta umidità. Sarà cotta quando inserendo un coltello o una forchetta nella parte più spessa vi entrerà con facilità senza offrire resistenza ma senza essere troppo cedevole.
    Quando è pronta e sono stati eliminati tutti i filamenti, semi, bucce ecc.ecc. la tagliamo e la frulliamo benissimo, dovrà risultare una purea vellutata. In genere va ripassata in una padella calda, senza olio ne niente, per farle perdere ulteriore umidità.
  • Tappa 2 - Gnocchi di zucca morbidi ai semi di papaveroPer quanto riguarda le dosi di farina e pangrattato, consiglio di prepararle ma di metterne poco alla volta, perché tutto dipende dall'umidità che rimane...potrebbe volerci meno farina e pangrattato come di più, impossibile dare dosi precise al grammo quando si lavorano alimenti ricchi di umidità. Dovremmo avere come risultato una consistenza che si riesce a lavorare ma ancora morbida.
  • Tappa 3 - Gnocchi di zucca morbidi ai semi di papaveroAiutandoci spolverizzando con farina in caso di necessità, prepariamo dei filoni di pasta grandi all'incirca quanto un dito, che poi taglieremo in pezzetti di due o tre centimetri. Li appoggeremo su un vassoio coperto di carta forno spolverizzato con un poco di farina, in modo da non farli attaccare.
  • Tappa 4 - Gnocchi di zucca morbidi ai semi di papaveroSe li facciamo con sufficiente anticipo li mettiamo in frigo, altrimenti lasciamoli pure lì il tempo necessario di far arrivare a bollore una pentola d'acqua salata. Appena bolle mettiamo gli gnocchi e li giriamo delicatamente. In quei pochi minuti che ci mettono a cuocere, mettiamo sul fuoco una padella con del burro e i semi di papavero, e facciamo sciogliere il burro. Appena sciolto, con una schiumarola prendiamo gli gnocchi e li mettiamo nella padella (consiglio di non usare lo scolapasta, per evitare di ammassarli tutti. Una schiumarola è più sicura.) Una veloce saltata, il tempo che si condiscano e si insaporiscano, poi possiamo servire. Una grattata di parmigiano e il piatto è pronto!




Vota questa ricetta:

Ricette simili


Ricette

Articoli correlati

Gnocchi: le ricette più sfiziose da preparare a casaGnocchi: le ricette più sfiziose da preparare a casaPrimi Piatti con la zucca: ricette facili e sfiziosePrimi Piatti con la zucca: ricette facili e sfizioseLa zucca, principessa d’autunno.La zucca, principessa d’autunno.

Menù del giorno

Ricevere il menù del giorno:

Domanda del giorno
Cucina romana. Quale primo piatto preferite?
Vota