Petitchef

Fusilli al granciporro su salsa di pane di cannavacciuolo

Portata principale
2 porzioni
30 min
1 ora
facile
Da un grande Chef una ricetta semplice ed estremamente gustosa. Questo dimostra che i piatti per essere buoni non devono essere necessariamente complicati.

Ingredienti

Numero di porzioni: 2
un granciporro surgelato

180 g di pasta lunga a scelta

uno spicchio d'aglio

qualche foglia di basilico fresco

una decina di pomodorini pachino

un bicchiere di vino bianco (lo stesso con cui pasteggeremo)

qualche pezzetto di peperoncino fresco

sale e olio EVO qb

per la salsa di pane

4 fette di pane di segale integrale (circa 300 g)

uno scalogno grande o due piccoli

alcune foglioline di timo fresco

1 foglia d'alloro

del brodo vegetale (NON di dado)

Preparazione

  • Tappa 1 - Fusilli al granciporro su salsa di pane di Cannavacciuolo
    Facciamo bollire il granciporro, il mio bolliva in una decina di minuti, in una pentola capiente. Una volta pronto togliamolo dall'acqua, conservandola per cuocerci la pasta, e facciamolo intiepidire una decina di minuti.
    Raccogliamo tutta la polpa interna e quella delle zampe e delle chele e mettiamola in un piatto, copriamo con pellicola di plastica, e mettiamo in frigo fino al momento di servircene.
  • Tappa 2 - Fusilli al granciporro su salsa di pane di Cannavacciuolo
    Facciamo la salsa di pane. Io ho usato delle fette di pane di segale integrale, che adoro e che ho sempre in casa perché mi piace da morire il suo sapore particolare. Ho usato 2 fette a testa, ma ho scoperto che questa salsina rende da morire, non c'è bisogno di una quantità industriale di pane.
    Intanto accendiamo il forno a circa 200 gradi. Quando è arrivato a temperatura, fodero la teglia con della carta forno, e sopra le fette di pane. Ovviamente si può usare il pane che preferiamo, e lo tostiamo una ventina di minuti circa in forno.

    Una volta pronto l'ho tagliato a pezzetti, e l'ho messo in una padella dove avevo fatto soffriggere uno scalogno, delle foglioline di timo e una foglia di alloro. Facciamo soffriggere il pane, e vedremo che assorbirà tutto l'olio come una spugna. Ho aggiunto come liquido l'acqua dove avevo fatto bollire il granciporro, nella ricetta originale va un semplicissimo brodo vegetale, (sedano - carota - cipolla bolliti mezz'oretta in acqua) e facciamo cuocere per circa una decina di minuti, finché non si disfa.
    Non è necessario che il liquido evapori, anzi..... il liquido servirà per frullarlo, dopo aver tolto la foglia di alloro. Siccome questo pane tende a rimanere più granuloso, va passato al setaccio, in questo modo si otterrà una cremina setosa e liscia, che ognuno regolerà di densità a proprio gusto, assolutamente deliziosa e accattivante.
  • Tappa 3 - Fusilli al granciporro su salsa di pane di Cannavacciuolo
    Io ho usato dei fusilli, ma delle linguine o degli spaghetti non fanno mica una brutta figura! Usiamo il formato di pasta che preferiamo, e facciamola cuocere nell'acqua dove ha bollito il granciporro aggiungendo del sale. In un altra padella, mentre aspettiamo che la pasta termini la cottura, mettiamo dell'olio il peperoncino a pezzettini e uno spicchio d'aglio schiacciato, che poi toglieremo. Aromatizziamo l'olio con lo spicchio d'aglio, togliamolo prima che bruci altrimenti dà un sapore amaro, e aggiungiamo i fusilli che sono arrivati a circa 3/4 di cottura. I miei fusilli cuocevano in 13 minuti, io li ho tolti a circa 8 minuti, devono essere ancora duri.
    Aggiungiamo un poco alla volta la stessa acqua di cottura e facciamo cuocere qualche minuto, aggiungiamo i pomodorini tagliati a metà e cuociamo fino a che non sono belli al dente e il liquido è evaporato, bastano una manciata di minuti. Lucidiamo con dell'ottimo olio EVO, un'altra veloce girata. Aggiungiamo la polpa di granciporro, del basilico spezzettato, mescoliamo e spegniamo il fuoco.
  • Tappa 4 - Fusilli al granciporro su salsa di pane di Cannavacciuolo
    Mettiamo sul fondo del piatto la salsa di pane, e sopra adageremo una forchettata della nostra profumatissima pasta. Quando l'avvolgeremo con la forchetta, prenderà anche la salsa, che farà da collante con tutti i sapori senza coprirli, e darà una cremosità incredibile. Un giro di olio EVO a filo, una macinata di pepe fresco, ed è pronta.
  • Tappa 5 - Fusilli al granciporro su salsa di pane di Cannavacciuolo





Vota questa ricetta:

Ricette simili


Ricette

Articoli correlati

Le castagne, Gustoso pane dei poveriLe castagne, Gustoso pane dei poveriRicette con i Fusilli: tante idee semplici e gustose scelte per voiRicette con i Fusilli: tante idee semplici e gustose scelte per voiPane carasau: ricette sfiziose da proporre ai vostri ospitiPane carasau: ricette sfiziose da proporre ai vostri ospiti

Menù del giorno

Ricevere il menù del giorno:

Domanda del giorno
Quale tra queste bevande consumate di più durante l'estate?
Vota