Petitchef
Non sei ancora iscritto?
Password dimenticata ?  
PETITCHEF
Ricerca avanzata

RICETTE





RICETTE

Torta Delizia

da (Vedere il suo sito)
(4.57/5 - 14 voti)


Questa torta si chiama torta delizia e lo è di nome e di fatto, è un dolce della classica pasticceria italiana, a mio avviso tra i più buoni e delicati.

E' da sempre una delle mie torte preferite e quando l'ordinavo in pasticceria, molti anni fa, lo dovevo fare con una settimana d'anticipo...ma onestamente non capisco il perchè di questa richiesta, dal momento che ci vogliono al massimo 2 giorni per poterla assaggiare, il tempo di riposo è 24 + altre 5/6 h. dopo la cottura.

E' un pan di spagna farcito con crema alle mandorle oppure con marmellata d'albicocche e sopra viene decorato con la stessa pasta di mandorle, un po' più soda rispetto al composto interno e viene fatta cuocere al forno finchè diventa dorata..ma attenzione puà bruciare in fretta!!!

Provatela è deliziosa ;)

Ingredienti: 

per il Pan di Spagna

4 uova

100 g. farina

25 g. fecola

125 g.zucchero 

per la delizia di mandorle

2 uova intere + 1 tuorlo + qualche cucchiaiata d'albume

380 g. farina di mandorle

1/2 scorza d'arancia grattugiata

liquore amaretto q.b

250 g. zucchero a velo (lo zucchero si può aumentare a 300g., ma secondo me era giusta cosi)



per la bagna
100 gr acqua

50 gr zucchero

50 gr liquore all?amaretto 

per la lucidatura

gelatina trasparente (quella per le torte alla frutta) o marmellata d'albicocche



Preparazione del Pan di Spagna:

In una ciotola mettere le uova intere, insieme allo zucchero ed un pizzico di sale.

Mettere la ciotola dentro un'altra ciotola più grande, in cui avremmo messo dell'acqua calda, frullare a lungo con uno sbattitore per almeno 15 minuti,  finché diventano una massa gonfia, ben spumosa e di colore giallo chiaro. Ci si accorge che il composto è montato a sufficienza, quando sollevando le fruste, e facendo cadere il composto sulla massa montata, il composto "scrive".

A questo punto non ci serviranno più le fruste ma si continuerà a mano.

Aggiungere la farina setacciata con la fecola,  e farla cadere a pioggia, poca alla volta mescolando delicatamente, dall'alto verso il basso con un cucchiaio di legno oppure con la spatola, facendo attenzione a non smontare il composto.

Versare il composto in uno stampo di 24 cm di diametro, precedentemente imburrato e infarinato, livellare con la spatola  ed infornare a circa 180° per circa 30/35 minuti.

E' cotto quando diventa dorato e il bordo si stacca dalle pareti della teglia.

Sfornare il pan di spagna far riposare 5-10 minuti  poi metterlo su una gratella e far raffreddare bene.



Preparazione della delizia alle mandorle Tritare le mandorle fino ad ottenere una farina.

Mescolare la farina di mandorle,con lo zucchero, la scorza d'arancia e le uova fino ad ottenere una consistenza omogenea. Se dovesse essere troppo duro, aggiungere un paio di cucchiaiate dell'albume rimasto e anche un pochino di  liquore all?amaretto; bisogna stare attentissimi perchè l'impasto deve avere una certa consistenza per effettuare le decorazioni, altrimenti in cottura "crolla".

Preparazione della bagna:

mettere lo zucchero e l?acqua nel pentolino e fare scaldare finchè tutto lo zucchero è sciolto. Aggiungere il liquore e spegnere. Far raffreddare.



Montaggio della Torta





Decorazione della torta
Tagliare il pds in due strati e bagnarlo molto bene con la bagna.

Diluire un po? dell?impasto di mandorle ( cinque o sei cucchiaiate) con altro liquore, si deve ottenere   una consistenza, morbida, tipo budino e farcire la torta.

Poi riempire una sac a poche  e servendosi di una bocchetta liscia da una parte e zigrinata dall'altra si fa un intreccio complicato da descrivere; qui potete vedere l'intreccio a canestro.



Particolare dell'interno della torta
Sui lati non ho fatto intrecci ma delle semplici righe, sempre con lo stesso beccuccio.

Una volta decorata, si lascia riposare per almeno 18/24 ore e poi si mette in forno a 220 gradi per 10 minuti in modo che colorisca appena, quindi ancora calda si spennella con la gelatina trasparente per le torte o in alternativa con della confettura di albicocche frullata con un po? d?acqua.

Far riposare ancora 5/6 h. prima d'assaggiarla!

Buona settimana a tutti!!!





Imprimer cette page
da Cucina&Gianduia (Vedere il suo sito)






Annota questa ricetta:


Ricette simili


Articoli correlati

La zucca, principessa d’autunno.La zucca, principessa d’autunno.


Cooking Unit Converter



Gustosissima oppure Una schifezza

Ciambella gorgonzola e pistacchi

Ciambella gorgonzola e pistacchi
una schifezza
gustosissima