Non sei ancora iscritto?
Password dimenticata ?  

Setteveli al Pistacchio

Da Le Dolci Delizie
(1.50/5 - 2 voti)


La tanto attesa Setteveli al Pistacchio finalmente è arrivata!!





E' nata dalla passione che ho per il pistacchio.. lo adoro!
L'ho scoperto l'anno scorso a Verona (dove studio) grazie ad una gelateria in via mazzini che inizia con la lettera P.......A.
Di solito il gelato al pistacchio è privo di sapore e di un verde intenso dato dai coloranti.
Quello invece sapeva proprio di pistacchio di bronte.. il colore era di un verde militare chiaro.. insomma il colore del pistacchio!
Ma bando alle chiacchiere  e partiamo!

Il pan di spagna è stato realizzato con la procedura del maestro Montersino vi metto il link




io ho solo aggiunto qualche cucchiaio di pasta di pistacchio.


Per le creme riassumo quelle che avevo postato in precedenza prese dal blog dello zio Piero

Piccolo Promemoria...composizione della torta partendo dal basso:

Disco di cioccolato
Disco di pan di spagna al pistacchio
Sottile strato crema di base per le bavaresi e panna
Altro disco di pan di spagna al pistacchio
Bavarese al pistacchio
Ultimo disco di pan di spagna al pistacchio
Bavarese al cioccolato
Glassa di cioccolato

Disco di cioccolato
120 gr cioccolato fondete
60 gr fiocchi di mais integrali
50 gr di croccante di pistacchi
Un po? di burro

Scaldate i cereali con del burro (poco), quindi tritateli grossolanamente insieme al croccante ( metto il link del croccante alla nocciola..il procedim è lo stesso. dosi 50gr zucchero e 50gr pistacchi)



Unite il cioccolato fondente fuso e aiutandovi con una spatola appiattite il disco sulla carta da forno (dove precedentemente avrete disegnato la circonferenza); in breve il cioccolato si solidificherà. Sistematelo quindi nel congelatore.



BASE PER LE BAVARESI:
250 gr latte
100 gr zucchero
35 gr amido di mais
2 tuorli
essenza di vaniglia

Preparate la base come preparereste una qualsiasi crema.



La pasta di pistacchio la potete ottenere semplicemente tritando in un mixer 75 gr di pistacchi tostati. Il risultato deve risultare un composto molto denso e cremoso, possibilmente privo di bricioline.

Mettete entrambi i preparati in frigorifero, ma non aspettate più di 24 ore per la fase successiva, per cui regolatevi voi con i tempi e gli impegni.
Ammollate 8 gr di colla di pesce, strizzateli per bene e uniteli ad una parte della base di bavarese, precedentemente scaldata. Quindi unite la parte rimanente della base di bavarese. Questo composto vi servirà a fare le tre bavaresi successive:

BAVARESE AL CIOCCOLATO:
125 gr base bavarese
120 gr cioccolato fondente 70%
250 gr panna montata

Fate sciogliere a bagno maria il cioccolato ed aggiungerlo alla bavarese di base.
Quando il composto si sarà freddato, incorporate la panna montata. 



BAVARESE AL PISTACCHIO:
150 gr base bavarese
75 gr pasta al pistacchio
250 gr panna montata

Aggiungete alla bavarese di base la pasta di pistacchio ( frullare i pistacchi nel mixer fino ad ottenere la pasta). Incorporate anche qui la panna montata.



BAVARESE SEMPLICE:
Il rimanente della base bavarese
130 gr panna montata



mettete tutte le creme a riposare in frigo..io le ho lasciate un paio di orette
A questo punto preparare tutti gli strumenti.. io ho preso una teglia in acciaio da 24 cm e l'ho foderata con la pellicola facendola aderire alla teglia un pò unta di burro.. il risultato non è stato perfetto come con l'utilizzo dell'acetato ma putroppo non l'avevo e mi sono arrangiata!



montiamo la torta seguendo l'ordine:
Bavarese al cioccolato
Poi disco di pan dispagna
Bavarese al pistacchio
Altro disco di pan di spagna al pistacchio
Sottile strato crema di base per le bavaresi e panna
Disco di Pandispagna al Pistacchio
e per ultimo il disco di cioccolato

Disco di pan di spagna sopra la bavarese di pistacchio

Bavarese alla panna sopra al disco di pan di spagna

E per concludere il disco di cioccolato

riporre tutto in freezer per il congelamentoLa glassatura vi potrebbe portar via anche un paio d'ore.
Dopodiché la torta ha bisogno di un riposo in frigo di almeno 6-12 ore, anche se per essere gustata al meglio ho scoperto che 24 ore sono l'ideale.

La glassatura

La ricetta di glassa utilizzata da Piero è la "Glassa Fagiotto"(sinceramente non mi intendo di glasse.. ma devo dire che questa è superlativa e la utilizzerò moooolto spesso, è veramente goduriosa..poi risulta bella liscia, senza grumi e sprigiona un aroma delizioso di cioccolato!)
175 gr acqua
150 gr panna
225 gr zucchero
75 gr cacao amaro
8 gr colla di pesce ammollata in acqua fredda

Mescolate per bene polveri e liquidi e portate ad una temperatura intorno ai 103/104°.
Fate raffreddare fino ad una temperatura di 50° . Unite la colla di pesce, precedentemente ammorbidita in acqua fredda e strizzata per bene e fa raffreddare il tutto.
Nel frattempo preparatevi un ciotolone, una griglia e un coppa pasta.
io ho utilizzato la griglia del forno e l'ho messa sopra una ciotola grande di alluminio.

Non appena la temperatura della glassa arriva a 35°, togliete dal congelatore la torta, posizionatela sopra alla griglia

la torta sulla griglia


E glassatela completamente! conservatela in frigo fino alla consumazione! putroppo non ho le foto della fetta perchè è stata mangiata subito! Spero vi sia piaciuta!






Imprimer cette page
Da Le Dolci Delizie (Vedere il suo sito)






Vota questa ricetta:


RICETTE


Ricette simili


Articoli correlati

10 ricette di dolci al cioccolato10 ricette di dolci al cioccolato


Cooking Unit Converter



Gustosissima oppure Una schifezza

Domanda del giorno

Quale vorreste che fosse l'ingrediente del mese di novembre?
Vota