Petitchef
Non sei ancora iscritto?
Password dimenticata ?  
PETITCHEF
Ricerca avanzata


Pandoro delle Simili con lievito liquido

da (Vedere il suo sito)
(5.00/5 - 1 voto)



E dopo il Panettone, mi sono cimentata anche con il Pandoro!!!!
E' da tantissimi anni che non mangio il pandoro, onestamente non mi ricordo bene il suo sapore.
Mi sembra di ricordare che ha un sapore abbastanza forte di burro, e che è ricoperto di zucchero a velo.
Per questo ho cercato di seguire il più possibile la ricetta originale delle Simili. Ma, per soddisfare la mia voglia di usare il lievito liquido (licoli), per forza maggiore ho dovuto modificarla.
Non potevo fare la dose intera, avrei dovuto usare lo stampo da pandoro da 3 litri che non avevo, ed in più, se il risultato fosse stato un disastro?................... ?????
Ne ho fatta metà dose ed ho riempito 3 stampi piccoli da panettone.


Questa è la fetta, mangiata con lemon curd, vi assicuro che è .............issima!!!!!!!! ^-^


Ho provato anche a metterli in piedi al contrario, come dei baba. D'effetto, ma per niente pandoro!


Solo uno diviso a metà e fotografato nella posizione baba.

N.B. licoli rinfrescato 3 volte venerdì (alle 8:00, 16:00, 24:00), e 2 volte sabato (alle 8:00, 14:00) nelle presenti proporzioni: licoli 100%, acqua 100%, farina di forza 100%:
(venerdì)
Ho fatto 3 rinfreschi
ore 8:00 .......... 20 gr di licoli + 20 gr di acqua + 20 gr di farina di forza
ore 16:00......... 60 gr di licoli + 60 gr di acqua + 60 gr di farina di forza
ore 24:00........ 180 gr di licoli + 180 gr di acqua + 180 gr di farina di forza

(sabato)
ore 8:00 ....... 20 gr di licoli rinfrescato il giorno prima (venerdì) + 20 gr di acqua + 20 gr di farina di forza
ore 14:00 ....... 60 gr di licoli + 60 gr di acqua + 60 gr di farina di forza

(Con licoli eccedente ho fatto il poolish e poi diversi tipi di pane.)


Sabato ore 23:30 ..... Lievitino

INGREDIENTI
15 gr di licoli rinfrescato 5 volte
30 gr di acqua tiepida
15 gr di farina di forza
1/2 cucchiaino di zucchero


Sciogliere licoli con l'acqua tiepida, unire lo zucchero, la farina e mescolare con un cucchiaio.
Avvolgere con una copertina e far lievitare.

Domenica ore 7:00 ..... Primo impasto

INGREDIENTI
100 gr di farina di forza
tutto il lievitino
10 gr di licoli lasciato da parte a temperatura ambiente
13 gr di zucchero
15 gr di burro (lasciato a temperatura ambiente dalla sera precedente)
1 cucchiaio d'acqua
1 uovo


Nella planetaria sciogliere i 10 gr di licoli con il cucchiaio d'acqua, aggiungere il lievitino, lo zucchero, l'uovo e la farina e mescolare con un cucchiaio. Unire il burro ammorbidito a temperatura ambiente e far mescolare con il gancio a foglia, far amalgamare bene il tutto.
Travasare in una ciotola leggermente imburrata, coprire e far lievitare fino al raddoppio (6 ore circa).

Domenica ore 13:00 ..... Secondo impasto

INGREDIENTI
130 gr di farina di forza
primo impasto
50 gr di zucchero
1 uovo
1/2 cucchiaino di sale
1/2 stecca di vaniglia (i semini)

(50 gr di burro per sfogliare)


Rimettere nella planetaria il primo impasto lievitato, l'uovo, lo zucchero, la farina, il sale e i semi di vaniglia e far mescolare bene con il gancio a foglia.
Mettere l'impasto in una ciotola, leggermente imburrata, e far lievitare fino al raddoppio.
L'impasto è abbastanza morbido.

* Domenica ore 20:00 ..... Mettere l'impasto in frigo per 30 minuti o anche di più.

* Domenica ore 21:00 ..... Unire il burro all'impasto e, con una spatola, cercare di amalgamare il tutto. Mettere in frigo.
* Domenica ore 22:00 ..... Con l'aiuto di una spatola, ripiegare l'impasto. Mettere in frigo.
* Domenica ore 23:00 ..... Con l'aiuto di una spatola, ripiegare l'impasto. Mettere in frigo.
* Domenica ore 24:00 ..... Dividere in tre parti (ognuno 185 gr circa) e con le mani imburrate, fare una palla ed inserirla nello stampo imburrato. Continuare con le altre due parti. Mettere a lievitare in luogo caldo.

Io li ho messi nel forno a 30°C per un'ora circa, ho coperto l'imboccatura del forno con una coperta, per non far disperdere il calore creatosi, ed ho lasciato lievitare per tutta la notte.


* Lunedì ore 9:00 ..... Ho riacceso il forno a 30°C per far lievitare sino al bordo dello stampo ( 3 ore circa).


* Lunedì ore 12:00 ..... Infornare a 170°C per 15 minuti, poi abbassare a 160°C e continuare per altri 10 minuti.
Sformare e far raffreddare. Cospargere con zucchero a velo.


Considerazioni:
- L'impasto è molto morbido, per questo non si può sfogliare come da ricetta originale.
- Gli orari sono indicativi, io l'ho fatto nei ritagli di tempo (avevo, in contemporanea, parenti a casa arrivati per la cerimonia del primo anniversario di morte di mia suocera)
- Ho usato solo 50 gr di burro per sfogliare, ma se ne può usare sino a 70 gr, se si preferisce il sapore burroso (per me andava bene così)
- Uno l'abbiamo mangiato appena si è raffreddato, moooolto buono!! Gli altri due li ho divisi a metà, avvolti in pellicola per alimenti, imbustati e messi in freezer.
- Direi che anche questo esperimento sia andato abbastanza bene ^-°



Altri link relativi al lievito liquido (li.co.li.)

- Panettone delle Simili con lievito liquido
- Con 10 grammi di lievito liquido
- Schiacciata, ma con kaki e fichi e con lievito liquido
- Treccine, treccia, trecciona con lievito liquido
- Plum cake con poolish fatto con lievito liquido
- I rinfreschi del lievito liquido prima della panificazione
- Pizza con lievito liquido
- Pane con lievito liquido con doppio rinfresco
- Simpaticissimi maialini con lievito liquido
- Panini al latte con lievito naturale in coltura liquida
- Conversione di pasta madre in li.co.li.

Imprimer cette page
da C'è di mezzo il mare (Vedere il suo sito)






Annota questa ricetta:


Ricette simili


Articoli correlati

La cucina delle festeLa cucina delle feste


Cooking Unit Converter



Gustosissima oppure Una schifezza

Pasta sfoglia

Pasta sfoglia
una schifezza
gustosissima

Real Time Web Analytics Real Time Web Analytics