Non sei ancora iscritto?
Password dimenticata ?  

Käsekuchen ovvero torta alla ricotta con composta di lamponi

Da A Cup of Tea, Please!


Dopo la tortina del mio compleanno, non poteva mancare una delle due che ho preparato per il compleanno di mio papà! Tra l'altro domenica ero pure senza macchina fotografica, quindi scuserete la foto, ma è stata fatta all'ultima fetta disponibile il giorno dopo, pure con la macchina con le pile scariche...ma era una situazione da "ora o mai più!". Le macro non mi son venute, l'unica foto papabile era questa, presa alla lontana, del piattino appoggiato sopra una pila di cataloghi di libri.
Per l'altra torta della giornata purtroppo si è verificato il "mai più", mi toccherà rifarla per poterla postare. Eh, sarà dura per Matteo mangiarla di nuovo...

Di che si tratta? si tratta di una cheesecake, anche se io preferisco chiamarla alla tedesca, e quindi una Käsekuchen...una torta al formaggio, in parole povere!
Può essere una buona soluzione quando si devono sfamare tante persone, perché riempie molto e quindi ci si può permettere fette più piccole senza sembrare dei tirchi.
Io l'accompagno sempre con una composta di frutta, possibilmente un po' acidula, in modo che stemperi la dolcezza della torta e la renda meno pesante. 

La preparazione è semplicissima, mentre per la cottura ci vuole un po' di tempo, circa un'ora. La torta, poi, deve essere mangiata fredda, quindi è bene prepararla con congruo anticipo. Come al solito il giorno prima sarebbe l'ideale!

INGREDIENTI per...molti!
una pasta sfoglia
500 gr ricotta
500 ml panna da cucina
200 gr zucchero
2 limoni con buccia spessa
20 gr amido di mais
4 uova

per la composta
frutta (mirtilli, lamponi, more o prugne)
zucchero

La ricetta prevederebbe della panna acida, ma visto che in Italia si fatica a trovarla (oppure costa cara, vedi Esselunga), per questa preparazione si può ovviare semplicemente mescolando la panna con il limone. Il gusto non ne risente.
Mescolare ricotta, panna, la buccia dei due limoni ed il loro succo, la maizena, lo zucchero ed i tuorli d'uovo, in modo che non ci siano grumi. La ricotta ideale per questa preparazione dovrebbe essere abbastanza asciutta, il che aiuterà la torta a cuocersi meglio e darà più consistenza alla crema.
Montare a neve gli albumi ed aggiungerli agli altri ingredienti, mescolandoli con delicatezza.
Foderare uno stampo a cerniera di circa 25 cm di diametro, in modo che la pasta sfoglia arrivi fino al bordo dello stampo stesso e riempire con la crema di ricotta. A vostra scelta si può aggiungere dell'uva passa (prima infarinata, in modo che non precipiti mestamente sul fondo della torta), ma visto che a tanta gente non piace, io evito.

Cuocere nel forno ben caldo a 200° per circa un'ora. Bisogna verificare che il cuore della torta si sia solidificato, basta anche solo tirarla poco verso di sè quando è ancora in forno per vedere se al centro ballonzola tutto o c'è un minimo di stabilità.
Il riposo in frigorifero farà il resto.

Per preparare la composta di frutta basta cuocerla in un pentolino con qualche cucchiaio di zucchero (seguendo il proprio gusto...più o meno dolce) e se dovesse risultare troppo liquido aggiungendo un cucchiaino di maizena. Oppure basta proseguire la cottura.

Servire la fetta di torta ben fredda accompagnata da un cucchiaio di salsa alla frutta.



Imprimer cette page
Da A Cup of Tea, Please! (Vedere il suo sito)






Vota questa ricetta:



Ricette simili


Articoli correlati

La zucca, principessa d’autunno.La zucca, principessa d’autunno.Per il cibo esistono due categorie di persone...Per il cibo esistono due categorie di persone...Ingrediente di Ottobre: la zuccaIngrediente di Ottobre: la zucca


Cooking Unit Converter



Gustosissima oppure Una schifezza

Polpettone di tonno

Polpettone di tonno
una schifezza
gustosissima

Domanda del giorno

Quale vorreste che fosse l'ingrediente del mese di novembre?
Vota