Halvà iraniano

Da LuviLuvi

  • Halvà iraniano
  • Halvà iraniano, Foto 2
Tipo di ricetta:
Dessert
Numero di porzioni:
5 porzioni
Preparazione:
35 min
Cottura:
15 min
Pronto in:
50 min
Difficoltà:
facile

Ingredienti

- 480 g farina 00 Spadoni speciale per pasta fatta in casa
- 360 g burro
- 240 g zucchero semolato
- 250 g acqua
- 65 ml acqua di rose
- 1 cucchiaino di pistilli di zafferano polverizzati, sciolti in 60 ml di acqua calda
- 2-3 semi di cardamomo pestati nel mortaio

PER GUARNIRE
- cannella in polvere
- cocco in polvere, pistacchi e mandorle tritati o tagliati a listarelle

un terzo della dose :
- 160 g farina
- 120 g burro
- 80 zucchero
- 83 g acqua
- 21 g acqua di rose
- 1 seme di cardamomo

DECORO :
- cannella in polvere
- mandorle in scaglie

Preparazione

Tappa 1

Tostate in una padella antiaderente, a fiamma bassissima, per circa 10 minuti, la farina. Facendo passare la farina dal bianco a un colore ambrato.
Preparate un sciroppo portando a bollore l'acqua con lo zucchero e i semi di cardamomo pestati col mortaio e lo zafferano. Aggiungete solo a fuoco spento l'acqua di rose.

Tappa 2

Appena la farina sarà giallastra togliete la pentola dalla fiamma e aggiungete il burro, continuando a mescolare velocemente: il composto prenderà subito un colore scuro, brunito. staccandosi dalle pareti. Aggiungete anche lo sciroppo continuando a mescolare. Otterrete quasi subito un composto lucido, scuro, plastico. Se ce n'è bisogno rimettetelo sul fuoco a fiamma bassa.

Tappa 3

Quando il composto si stacca bene dai bordi dalla pentola ed è omogeneo: è pronto. Versatelo su un piatto per raffreddarlo leggermente e poi poterlo porzionare a palline oppure versatelo su un piatto da portata e con un cucchiaino formate sulla superficie dei decori.

Tappa 4

Mettete in una ciotolina un po' di cocco e passate le palline man mano che le farete. Disponete su un piatto spolverando con un po' di cannella in polvere e pistacchio o mandorle tritati.

Tappa 5

Per tostare la farina utilizzato un pentolino a fondo spesso e un cucchiaio di legno, mantenendo la fiamma molto bassa. All'inizio sembrava non succedesse nulla ma mescolato costantemente, poi è iniziato il profumo della farina e impercettibilmente è ingiallita.

Tappa 6

Dopo 12 minuti dall'accensione della fiamma, tolto dal fuoco e aggiunto il burro, mescolando il composto è diventato subito scuro, pur mantenendosi uniforme e non bruciato.

Tappa 7

Aggiungendo lo sciroppo, continuando sempre a mescolare, magicamente senza fatica il composto si è asciugato, senza tornare sulla fiamma, probabilmente grazie al calore ceduto dalla pentola.

Domande:



Da LuviLuvi





Vota questa ricetta:


Ricette simili

Ricette

Menù del giorno

Ricevere il menù del giorno:

Domanda del giorno
Quale tra questi frutti consumi di più nel mese di ottobre?
Vota
(c) Madeinwork | menzioni legali