Non sei ancora iscritto?
Password dimenticata ?  

Arista di maiale ai carciofi e scalogni

Da ricette barbare



Un'arista di maiale del peso di circa 1,200g, 1.500g di patate, 10 carciofi (trifolati in olio, scalogno, sale, pepe e prezzemolo), 300g di scalogni, salvia, rosmarino, bacche di ginepro, vino bianco, aceto balsamico, brodo vegetale, olio, burro, sale e pepe

Si comincia con preparare un olio profumato: mettere dell'olio extravergine d'oliva in un tegamino con 3 bacche di ginepro, rosmarino e salvia tritati. Portare a 85°C e lasciare in infusione per circa 15 minuti.

Cuocere le patate, passarle allo schiacciapataet e montarle con l'olio profumato, passato al passino per eliminare le erbe. Salare, pepare e profumare con noce moscata.

Tritare grossolanamente 4 dei 10 carciofi trifolati ed unirli alla purea di patate e farcire la carne praticando al suo interno due lunghi fori.

Legare la carne, chiudendo le estremità con carta stagnola e rosolarna in 3 cucchiai di olio profumato. Unire del vino bianco e portare a cottura con poco brodo vegetale, sale e pepe.

Preparare gli scalogni glassati: rosolare gli scalogni in poco olio e burro, spolverarli poi di sale e zucchero. Aggiungere un mestolo d'acqua e cuocere per 15'. Bagnarli con 5 cucchiai di aceto balsamico spolverare di pepe.
Servire l'arista tagliata a fette e condita con il fondo di cottura addensato, accompagnata dagli scalogni glassati e dai carciofi trifolati.

La ricetta è di Maria Grazia Calò.




Segnala un errore nel testo ricetta

Stampa questa pagina
Da ricette barbare (Vedere il suo sito)






Vota questa ricetta:



Ricette simili


Articoli correlati

Ingrediente del mese di dicembre: il carciofoIngrediente del mese di dicembre: il carciofoNatale nella cucina regionale: le ricette della CalabriaNatale nella cucina regionale: le ricette della CalabriaNatale nella cucina regionale: le ricette del MoliseNatale nella cucina regionale: le ricette del Molise


Cooking Unit Converter



Gustosissima oppure Una schifezza

Cordon blue al rosmarino

Cordon blue al rosmarino
una schifezza
gustosissima

Domanda del giorno

Quale vorreste che fosse l'ingrediente del mese di gennaio?
Vota