Non sei ancora iscritto?
Password dimenticata ?  

Focaccia pugliese

(4.11/5 - 38 voti)

1 come

FOCACCIA PUGLIESETipo di ricetta: Antipasto
Numero di porzioni: 4 porzioni
Tempi di preparazione: 15 Minuti
Tempi di cottura: 1 ora
Pronto a: 1 h, 15 m
Difficoltà: Facile
Ingredienti:

500 gr di farina 00

2 cucchiaini di sale

2 cucchiaia di zucchero

1 bustina di Mastro Fornaio (questa ricetta prevede solo questo lievito)

acqua 37° q.b.
Preparazione:

Un'amica barese, bravissima cuoca, mi ha insegnato a preparare la focaccia pugliese.

La prima volta l'abbiamo fatta a casa sua insieme e passo passo mi mostrava la tecnica.

Arrivata a casa, come al solito trepidante dalla voglia di fare subito, mi sono pure io messa alla prova. Non vi dico la mia prima focaccia quanto pesante era!! Mezza cruda (e proprio di cuocere non ne voleva sapere, nonostante la si continuava a rimettere in forno dopo ogni prova) ed insipida. Mi sono presa un bello "0" tondo tondo per questa prova.

La seconda volta è andata meglio, ma la differenza rispetto alla mia maestra era comunque evidente. Ho beccato un "6 e mezzo".

Alla terza forse l'ho capita. Un "8" c'era tutto! Non è ancora l'eccellenza della maestra, ma almeno i miglioramenti si notano :)



E' semplicissima da fare e pure molto pratica visto che non si sporca quasi nulla (niente mattarello, teglia e ripiano per stenderla), questo fa la differenza!!





FOCACCIA PUGLIESE per 4 persone:

500 gr di farina 00

2 cucchiaini di sale

2 cucchiaia di zucchero

1 bustina di Mastro Fornaio (questa ricetta prevede solo questo lievito)

acqua 37° q.b.



Setacciate la farina in una terrina ampia. Unitevi il lievito e mescolate bene. Versate il sale e lo zucchero e mescolate.

Fate scaldare abbondante acqua. La temperatura deve aggirarsi intorno ai 37° (io non ho ancora il termometro e mi regolo solitamente immergendo il dito).

Iniziate a versare l'acqua nella terrina e mescolate continuamente. La particolarità di questa focaccia è che non dovete formare delle pallottole di pasta, l'impasto deve risultare morbido e diluito. La consistenza che deve avere il composto è simile a quella del puré di patate, deve quasi gocciolare dalla forchetta. Mescolate molto bene in modo da rendere omogeneo l'impasto, non lasciate grumi.

Coprite con dei canovacci la terrina e mettetela in un luogo caldo ed asciutto (io, in questo periodo freddo, la posiziono vicino al forno a legna scoppiettante). Lasciatela lievitare per almeno 1 ora, finché non raddoppia di volume.

Riversate l'impasto in una tortiera alta, versate sopra un filo di olio e se volete decoratela con qualche pomodorino cigliegina tagliato a metà (questi poi sprofonderanno nell'impasto). Potreste anche sporlverarla con dei semi di sesamo o del rosmarino. Infornatela a 180° per circa 1 ora, fate la prova stuzzicadenti prima di toglierla dal forno.


Segnala un errore nel testo ricetta


Stampa questa pagina
Da Sorriso (Vedere il suo sito)






Vota questa ricetta:

Commenti dei membri:

5 / 5

Ottima!!

(0) (0)segnala spam

RICETTE


Ricette simili


Articoli correlati

Natale nella cucina regionale: le ricette della PugliaNatale nella cucina regionale: le ricette della Puglia


Cooking Unit Converter



Gustosissima oppure Una schifezza

Biscottini buonissimi

Biscottini buonissimi
una schifezza
gustosissima

Domanda del giorno

Quale vorreste che fosse l'ingrediente del mese di gennaio?
Vota