• Il mio libro di ricette
  • Il mio account

Le rose di canosa

(4.00/5 - 2 voti)
1 come

Ingredienti:

- 250 g di farina
- 250 g di zucchero
- olio d'oliva
- brandy
- 1 uovo
- vino bianco
- 1 bacca di vaniglia
- 250 g di mandorle tostate tritate
- buccia di 1/2 limone grattugiata
- 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
- 1/2 cucchiaio di cacao amaro
- 25 g di cioccolato fondente tritato
- 40 g di uvetta
- 2 cucchiai di marmellata di albicocche
- succo di 1/2 mandarino
- zucchero a velo

Preparazione:

Tappa 1: Copriamo l'impasto con un canovaccio per non farlo seccare e occupiamoci del ripieno.

Tappa 2: In una ciotola mescoliamo le mandorle tritate, la buccia del limone, lo zucchero rimasto, la cannella, i restanti semi di vaniglia, il cacao, il cioccolato fondente, l'uvetta ben strizzata e il succo di mandarino.

Tappa 3: Riprendiamo l'impasto e, o con il mattarello o con una macchina per pasta, stendiamolo con uno spessore di 1mm circa.

Tappa 4: Dalle sfoglie ritagliamo delle strisce larghe 3 o 4 cm e lunghe 30 cm, usando una rotella dentellata per ravioli.

Tappa 5: Spennelliamo ogni striscia con la marmellata di albicocche, precedentemente passata nel microonde o sul fuoco per renderla più liquida.

Tappa 6: Al centro di ogni striscia disponiamo il ripieno, in modo da occuparne tutta la lunghezza.

Tappa 7: Facciamo aderire i lati lunghi di ogni striscia, formando dei salamini, senza preoccuparci che restino perfettamente chiusi.

Tappa 8: Infine arrotoliamo ogni salamino su se stesso, come se volessimo creare una rosa molto semplificata, e disponiamo ognuna di queste rose su una leccarda rivestita di carta da forno.

Tappa 9: Inforniamo a 180°C in forno statico preriscaldato e lasciamo cuocere per circa 15minuti o finchè le sfogliate non diventano leggermente colorite.

Tappa 10: Lasciamo raffreddare e cospargiamo le rose di zucchero a velo.

Tappa 11: Dal momento che è avanzato un po' di ripieno, mia madre ha avuto la bella idea di usarlo per formare delle palline che ha poi rotolato nel cacao in polvere.
Il risultato è stato un nuovo dolcino, decisamente buono.


Stampa questa paginaInserire nel mio libro di ricette



Vota questa ricetta:

Commenti dei membri:

5 / 5

Le faro' prestissimo..mi ricordano le "Cartellate" nella forma..

Inviato il 08/11/2012, 20:43
(0) (0)segnala spam

Domande:


Video correlati


Ricette simili


Ricette


Articoli correlati

Natale nella cucina regionale: le ricette del MoliseNatale nella cucina regionale: le ricette del MoliseNatale nella cucina regionale: le ricette della CalabriaNatale nella cucina regionale: le ricette della CalabriaNatale nella cucina regionale: le ricette del LazioNatale nella cucina regionale: le ricette del Lazio


Menù del giorno


Ricevere il menù del giorno:
(mg)
(g)
(oz)
(lb)
(kg)
(ml)
(cl)
(dl)
(l)
(°F)
(°C)

Domanda del giorno

Qual è il vostro dolce di Carnevale preferito?
Vota